Santa Fe, 22 ott – Tragedia durante le riprese del film western Rust: Alec Baldwin spara per scaricare una pistola di scena ma uccide la direttrice della fotografia e ferisce il regista. L’attore è sotto choc. La vittima è Halyna Hutchins, 42 anni. Il regista Joel Souza, 48 anni, è in gravi condizioni.



Alec Baldwin scarica arma di scena ma uccide la direttrice della fotografia e ferisce il regista

Non è ancora chiaro come il terribile incidente sia successo. Secondo le prime ricostruzioni, frammentarie e confuse, intorno alle 13.50 di giovedì ora locale (nella notte fra giovedì e venerdì, ora italiana) l’attore protagonista Alec Baldwin, che è anche coproduttore, al termine o forse durante alcune riprese in New Mexico (Usa) ha maneggiato una pistola di scena per scaricarla e sono partiti diversi colpi. Halyna Hutchins è stata ferita ed è morta durante il trasporto in ospedale. Almeno un proiettile ha raggiunto il regista Joel Souza, ricoverato in gravi condizioni a Santa Fe.

L’attore assicura che è stato un incidente

Al momento non sono state formalizzate accuse e sono in corso le indagini. “E’ stato un incidente, è stato un incidente“, ha dichiarato in lacrime l’attore di 63 anni. Hutchins e Souza “sono stati colpiti quando Baldwin ha scaricato una pistola usata nelle riprese del film”, spiega un portavoce dello sceriffo di Santa Fe. Baldwin “è entrato volontariamente nell’edificio (per parlare con gli investigatori, ndr) e lo ha lasciato dopo aver terminato”, riporta il portavoce.

La produzione: “Arma caricata a salve ma inspiegabilmente ha sparato”

La produzione ha assicurato che l’arma era stata caricata a salve ma “inspiegabilmente” ha sparato, uccidendo. Sarebbe stato proprio l’attore protagonista a prepararla prima di iniziare la scena. Ora si sta indagando per capire che tipo di proiettili siano stati utilizzati. Non è chiaro se Baldwin abbia scaricato l’arma di scena al termine o durante una ripresa.

Rust, le cui riprese a Bonanza Creek Ranch ora sono state interrotte, è un western scritto e diretto da Joel Souza e racconta la storia fuorilegge Harland Rust, che viene in aiuto del nipote di 13 anni condannato all’impiccagione per omicidio.

Ludovica Colli

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Ma come possono partire per errore diversi colpi ?
    Al primo colpo per errore, non può partire il secondo anche per errore.

  2. Ma come e quanto si “fanno”? Imparino a vivere prima di fare i registi, gli attori !! Che sia autorizzato il solo “farsi” da vecchi, rincoglioniti con la paura di morire !

Commenta