Roma, 30 gen – Ancora Donald Trump, ancora contro Joe Biden. Lo rende noto un’Ansa di stamattina, entrando nel dettaglio dell’ultima apparizione pubblica del tycoon.

Trump: “Biden ci porterà alla terza guerra mondiale”

Dopo le ultime invettive proferite in Arizona, stavolta Trump parla da Conroe, in Texas, ed è carico più che mai contro Biden. “Quello che Putin e la Russia stanno facendo con l’Ucraina non sarebbe mai accaduto con me presidente. Sotto il mio sguardo l’America era rispettata, forse più rispettata che mai”, afferma Trump, aggiungendo che con la “debolezza e l’incompetenza di Biden si rischia una terza guerra mondiale”.

Arrivano poi bordate contro la Nato, e di nuovo contro la gestione dell’immigrazione del presidente: “Dovrebbe inviare truppe al confine con il Messico: solo lo scorso anno cinque milioni di persone hanno attraversato il confine illegalmente”. E poi ancora: “Sotto il mio sguardo l’America era rispettata, forse più rispettata che mai. Biden ha tradito Israele e ha presieduto alla catastrofe dell’Afghanistan. Con me invece abbiamo costruito la più grande economia al mondo, distrutto l’Isis, riportato le truppe a casa e fronteggiato la Cina”,

Nuove promesse per il futuro

“È disdicevole e una disgrazia quello che è accaduto all’America nell’ultimo anno, siamo un paese del terzo mondo”. Trump non mostra di salvare pressoché nulla dell’amministrazione Biden. Ma proseguendo, ribadisce le sue intenzioni: “Nel 2022 metteremo fine alla carriera politica di Nancy Pelosi e riconquisteremo il Congresso. Siamo a nove mesi dalle elezioni di metà mandato e sappiamo di aver bisogno di una vittoria a valanga per impedire ai democratici di rubarci il voto. Nel 2024 ci riprenderemo la Casa Bianca“.

Infine, su una sua eventuale candidatura, dichiara: “Se dovessi correre e dovessi vincere, tratteremo in modo giusto e corretto coloro che hanno partecipato all’assalto al Congresso del 6 gennaio, anche se questo volesse dire concedere la grazia”.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. THOHH !!! Meno male che Trump doveva essere un guerrafondaio. Meno male che questo babuino doveva essere un pacifista. Meno male che questo tizio avrebbe preso le redini del mondo. Invece ha capito bene e approfittando della testimonianza dei Reali Inglesi ha risposto scaricandoci un bel PUT di cui l’odore ha attraversato l’Oceano per arrivare fino da noi. Abbiate fede progressisti, appena sentite il tanfo sopravento, aprite l’ombrello e riparatevi perché altrimenti vi imbrattate..

Commenta