Il Primato Nazionale mensile in edicola

Washington, 26 gen – Approda in Senato l’articolo per l’impeachment di Donald Trump. Il procedimento, inviato dalla speaker della Camera Nancy Pelosi, è stato letto ieri dal deputato Jamie Raskin, a capo dell’accusa. L’accusa per il tycoon è di «istigazione all’insurrezione» per l’occupazione al Congresso avvenuta il 6 gennaio scorso e viene definito «una minaccia per la democrazia». L’inizio del processo – il quarto della storia degli Stati Uniti e il secondo per Trump – è previsto per la settimana dell’8 febbraio. Domani il giuramento dei senatori come giurati.



Le 5 pagine dell’articolo per impeachment di Trump

Nelle cinque pagine dell’articolo si evidenzia duramente come l’ex presidente «ha messo in pericolo la sicurezza degli Stati Uniti e delle sue istituzioni, ha minacciato l’integrità del sistema democratico e ha ostacolato una pacifica transizione dei poteri». «Per questo — si afferma — resta una minaccia per la sicurezza nazionale, per la democrazia e per la Costituzione». Il procedimento ricorda gli avvenimenti del 6 gennaio che hanno portato all’accusa di «istigazione all’insurrezione».

L’accusa ripercorre «le continue false dichiarazioni nel mese precedente che parlavano di elezioni truccate che non dovevano essere accettate e certificate». Poi il comizio del tycoon andato in scena il 6 gennaio durante la riunione del Congresso in sessione plenaria per certificare la vittoria di Joe Biden. Sotto la lente di ingrandimento la frase indicata come il motivo scatenante dell’assalta Capitol Hill: «Se non combattete come indemoniati non avrete più un Paese». La procedura di impeachment a Trump non manca di menzionare la telefonata al segretario di Stato della Georgia in cui l’ex presidente chiede con forza «di trovare i voti necessari per sovvertire l’esito delle elezioni nello stato chiave del sud».

Biden: “Si deve fare”

Ieri il neoeletto presidente americano Biden ha espresso, per la prima volta dall’avvio, la sua opinione favorevole alla procedura. «Penso che vada fatto», ha dichiarato alla Cnn. Biden ha poi riconosciuto che l’impeachment a Trump potrebbe ritardare l’attuazione di alcuni punti della sua agenda «Ma — ha aggiunto — sarebbe stato peggio se questo non fosse accaduto».

Cristina Gauri

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Mi chiedo quale sara il nuovo nemico quando Generale Trump e messo da parte? Siria? Russia? Corea Del Nord? chi sara il prossimo nemico per distrarre le masse dall loro corruzione arcobaleno?

Commenta