Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 4 mar – Erdogan ha “massacrato tre milioni di musulmani”. E’ quanto dichiarato nei giorni scorsi da Engin Özkoç esponente del Partito repubblicano turco (Chp). Un’accusa che i parlamentari vicini al “sultano” non hanno affatto digerito, scatenando così una violenta rissa in Aula nella giornata di oggi. Nel video si vedono volare calci e pugni tra decine di deputati appartenenti ai due schieramenti, da una parte quelli del Chp e dall’altra quelli del Partito della Giustizia e dello Sviluppo del presidente Recep Tayyip Erdogan. Il filmato, diffuso in rete da un membro del Chp, Barış Yarkadaş, fotografa le divisioni interne e le contraddizioni della politica turca. Non tutti insomma gradiscono le mosse del “sultano”, che negli ultimi giorni ha pensato bene di aprire le frontiere a decine di migliaia di immigrati che stanno assediando il confine greco.

 

Eugenio Palazzini

Commenta