Il risultato di un’attività di fai-da-te è sempre profondamente influenzato, sul piano di tempi e modalità, dagli strumenti utilizzati. La soluzione ideale è rappresentata dalle attrezzature dei brand di punta del settore, in grado di assicurare performance eccellenti, ma sfruttando le proposte più convenienti sul piano dei prezzi. Qualità e risparmio, un binomio vincente anche per i più esigenti amanti del DIY. Come centrare l’obiettivo?

Dall’avvitatore a batteria agli aspiratrucioli, sono tantissimi gli strumenti che possono rivelarsi necessari per portare a termine il proprio progetto. Quindi è importante aggiungere la varietà delle alternative tra i requisiti nella ricerca dell’offerta più vantaggiosa.

Da dove partire allora? Quella che a prima vista sembra la soluzione più semplice non è sempre la migliore. Sì, perché le catene della grande distribuzione sono soggette a diverse limitazioni. 

Oltre a vincolare il cliente agli orari di apertura, prevedono costi fissi significativi che incidono inevitabilmente sul prezzo finale. Non solo. Nel complesso l’offerta interessa pochi brand, che hanno definito stringenti partnership commerciali. La competitività talvolta non riflette le aspettative del consumatore, soprattutto in quei contesti in cui sono pochi gli operatori attivi sul territorio.    

Il web invece permette di raffrontare in pochi click tantissime offerte. Ciò porta a un inevitabile alto livello di competitività dei prezzi. E per la qualità? Scegliendo gli e-commerce specializzati in fai-da-te, antinfortunistica e giardinaggio è facile trovare tanti brand di punta del settore, quali Abac, Beta e U-Power.

Potendo poi rivolgersi a un pubblico molto più ampio dei negozi fisici, gli e-shop possono fornire promozioni che non hanno corrispondenza nel mercato tradizionale. È importante però selezionare con cura gli store digitali. Sulla Rete si trovano anche operatori improvvisati.

Dei validi indici di autorevolezza sono l’adozione di sistemi di pagamento sicuri, un servizio di assistenza multicanale (magari accessibile anche via telefono e/o WhatsApp) e chiari riferimenti all’azienda che gestisce l’online store. 

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta