La televisione è sicuramente un dispositivo elettronico che ha radicalmente cambiato le nostre abitudini. Dall’avvento dei primi modelli nelle case delle persone al giorno d’oggi, però, è cambiato tutto. Ora abbiamo schermi piatti e di dimensioni incredibili, ma anche una qualità audio e video inimmaginabile fino a pochi anni fa.

Detto questo, la tv ha rappresentato anche un mezzo che ha unito il mondo intero. Infatti, in certe occasioni tantissime persone si sono fermate davanti alla tv per godersi degli eventi che hanno scritto la storia. Sul blog del ben noto casinò online Betway, è stato pubblicato un interessante approfondimento, che ha svelato quali sono stati i 10 eventi con più ascolti di sempre: proviamo a scoprire i principali insieme.

I matrimoni dei reali e il grande seguito in tv

In origine fu il matrimonio tra Lady Diana e il Principe Carlo. Sono passati diversi anni da quando i due sono convolati a nozze, ma già all’epoca, ovvero il 29 luglio del 1981, ben 750 milioni di telespettatori sono rimasti incollati davanti allo schermo per godersi un matrimonio da vera e propria favola.

Per un giorno che è diventato di festa nazionale nel Regno Unito, non deve stupire come così tante persone siano rimaste di fronte alla tv. Ben 3500 invitati per assistere alla cerimonia all’interno della Cattedrale di Saint Paul, oltre due milioni di persone che ha seguito il corteo di Lady a partire a Clarence House. Insomma, non si può rimanere stupiti di fronte come di fronte alla tv c’erano milioni e milioni di spettatori, ovvero il 17% della popolazione mondiale.

Ben trentasette anni dopo, un altro matrimonio reale ha riscritto i libri dei record tra gli eventi che hanno avuto più seguito in televisione. Stiamo facendo riferimento al matrimonio di Harry e Meghan, che ha visto ben 1,9 miliardi di telespettatori davanti allo schermo. In poche parole, il 25% della popolazione mondiale non si è staccato nemmeno per un secondo dalla tv per gustarsi l’ennesimo royal wedding.

La cerimonia è stata celebrata nella Cappella di San Giorgio, che si trova all’interno del Castello di Windsor e ha visto diversi invitati vip, tra cui Serena Williams, David Beckham e pure Oprah Winfrey. Nonostante Harry e Meghan sono convolati a nozze quando negli Usa erano le quattro del mattino, sulla costa del Pacifico, e le sette del mattino, sulla costa atlantica, stupisce il fatto che hanno assistito in tv all’evento ben 2.7 milioni di telespettatori in più in confronto a quelli che hanno guardato gli Oscar.

Nessun evento come il Live Aid

È stato definito da più parti come il concerto dei concerti: non a caso, qualcosa come 1,9 miliardi di persone l’hanno seguito davanti alla tv. In poche parole, il 13 luglio del 1985 il 39% della popolazione mondiale non si riusciva a staccare dallo schermo della tv, impegnata a seguire quelle che sono state probabilmente le performance migliori di tutti i tempi di tante band storiche del mondo del rock.

Il Live Aid è stato organizzata in contemporanea in due location molto distanti tra loro, ovvero il John F. Kennedy di Philadelphia e lo stadio di Wembley in quel di Londra. Un evento che è stato organizzato con l’intento di contrastare le carestie in Etiopia, raccogliendo dei fondi che poi verranno usati per dare una mano alle popolazioni colpite da tale dramma naturale. Certamente, questa manifestazione si ricorda per il record di telespettatori e per il fine benefico, ma è impossibile non ricordare come i 21 minuti in cui si sono esibiti i Queen e Freddie Mercury rimarranno nella storia della musica.

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta