Roma, 13 ago – In attesa del voto sul calendario dei lavori, previsto alle ore 18 a Palazzo Madama, è slittato l’incontro tra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi, che era stato annunciato nelle scorse ore. Un semplice rinvio o c’è di più? “Sono impegnato al Viminale”, ha dichiarato secco il leader della Lega, senza dunque fornire particolari spiegazioni. Nel frattempo Berlusconi ha riunito a palazzo Grazioli lo stato maggiore di Forza Italia e poco fa è arrivata una nota del partito che chiude al listone unico con Salvini.

“Il coordinamento di presidenza di Forza Italia – si legge nella nota – in relazione all’ipotesi di un listone di centrodestra apparsa su alcuni quotidiani, si dichiara radicalmente contrario a questa ipotesi. Forza Italia – si legge ancora nel comunicato- pur auspicando un accordo di coalizione con gli altri partiti di centro-destra, non è disposta a rinunciare alla propria storia, al proprio simbolo e alle proprie liste in vista delle prossime elezioni Politiche”.


Quella che sembrava una rinnovata asse, tra Lega e Fi, sta dunque già vacillando. E intanto Matteo Renzi, che terrà una conferenza stampa a Palazzo Madama (diretta Facebook dalle 17:30), attacca il premier e cerca di respingere l’ipotesi di un Conte bis: “Non è che in questo anno abbia brillato, è stato inesistente. Ma non tocca a me decidere, è compito del Capo dello Stato e dei partiti. Fondamentale è che si faccia presto”.

Alessandro Della Guglia

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here