Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 13 ago – “Se quello che si dice dei verbali del Comitato tecnico scientifico fosse vero, che Conte non ha chiuso le zone rosse quando doveva chiuderle, dovrebbe essere arrestato. Non è un bonus, è un crimine”. Matteo Salvini attacca così il premier Giuseppe Conte. Il leader della Lega, durante una conferenza a Forte dei Marmi, non ha usato mezzi termini per incalzare il governo e in particolare il primo ministro. Un j’accuse piuttosto pesante quello di Salvini: “Il tempo dirà chi non ha chiuso dove doveva. Questi hanno sulla coscienza i morti della Lombardia e gli affamati nel resto d’Italia. Questi hanno chiuso il resto d’Italia quando non dovevano e non hanno chiuso la Lombardia quando dovevano”, ha tuonato il leader leghista riferendosi alla notizia dell’avviso di garanzia ricevuto oggi da Conte e da sei ministri dell’esecutivo giallofucsia in seguito a una serie di denunce presentate per la gestione dell’epidemia di coronavirus.

“Tridico dovrebbe dimettersi”

Salvini però non ha preso di mira soltanto il primo ministro, ha pure puntato il dito contro il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico. “Mi domando cosa aspetti a dimettersi un signore come il presidente dell’Inps, che ha pagato i bonus ai parlamentari e non le casse integrazioni. Se c’è uno che non è in grado di fare il suo mestiere è il presidente dell’Inps”, ha dichiarato Salvini in merito ai 600 euro spettanti a partite iva e lavoratori autonomi durante il lockdown e chiesti (in molti casi anche ricevuti) da parlamentari e amministratori locali.

Il leader della Lega, rispetto al presidente dell’Inps ha dunque cambiato idea. O per meglio dire ha alzato l’asticella dell’attacco. Perché ieri ad Agorà, su Rai3, aveva dichiarato di non pretenderne le dimissioni. “Non chiedo le dimissioni Tridico, ma chiederemo come ha fatto errori”. Poiché “io non faccio processi a nessuno e guardo a casa mia dove sono inflessibile. Domanderemo però al presidente dell’ Inps come abbia fatto a non pagare il bonus a chi ne aveva bisogno per darlo invece ai parlamentari”, aveva detto Salvini.

Alessandro Della Guglia

2 Commenti

  1. Lasciare Conte e vari ministri ad uso della gente in una pubblica piazza a Bergamo sarebbe anche meglio….

  2. salvini del cazzo piglia bossi figlio e tutta la lega portala in piazza e impiccali per ladrocinio al popolo itaòliano!!!! LEGA LADRONA!!!!!!HAI RUBATO ANCHE TU LADRUNN!

Commenta