Roma, 24 nov – Entro oggi il governo intende varare il decreto del super green pass – ossia solo per vaccinati e guariti dal Covid – con un giro di vite durissimo contro i non vaccinati. In sostanza, per chi non ha fatto il vaccino saranno vietate tutte le attività sociali, dall’andare al ristorante, al cinema o allo stadio fino all’andare in palestra o a sciare. Il premier Mario Draghi deve solo decidere se dare totalmente ascolto alle regioni, che chiedono la segregazione per i non vaccinati da subito. Oppure se far scattare i divieti dalla zona gialla in su. Altra misura praticamente certa, l’obbligo vaccinale per forze dell’ordine, forze armate e personale scolastico. Stiamo parlando di circa 1,7 milioni di persone, che vanno ad aggiungersi al personale sanitario, per il quale l’obbligo è già in vigore.



Super green pass in vigore già da lunedì 29

Draghi vuole chiudere la partita del nuovo decreto il prima possibile, forse già entro oggi. Obiettivo: far entrare in vigore le nuove restrizioni già da lunedì 29 novembre. Nelle maggioranza ora anche Salvini – dopo il vertice con i governatori leghisti – sembra aver ceduto al nuovo giro di vite. Resta da capire quanto sarà dura la nuova stretta, giustificata – a sentire governo ed esperti – dalla nuova ondata di contagi e di ricoveri. Su questo fronte va chiarito che l’aumento dei positivi è dato sia dal fatto che si va verso l’inverno sia soprattutto dal boom di tamponi fatti dai lavoratori. Tra le regioni più a rischio di passare in zona gialla ci sono il Friuli Venezia Giulia e Lombardia. Comunque, dati alla mano, i pazienti Covid occupano il 6% delle terapie intensive e l’8% dei posti letto. Valori ancora nettamente sotto la soglia di guardia, fissata rispettivamente al 10 e al 15%. Al contempo, la copertura vaccinale è molto alta (qui i dati aggiornati).

Per andare a lavoro sarà ancora permesso il tampone

Dunque oggi, dopo un nuovo confronto con le regioni e la cabina politica con i capi delegazione della maggioranza, Draghi dovrebbe portare il nuovo decreto in Cdm. La stretta contro i non vaccinati ormai è sicura. “Una rimodulazione del green pass come durata e come tipo” di certificato “è verosimile. Sicuramente non viene toccato il lavoro”, conferma il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri. Ciò significa in sostanza che senza vaccino non si potrà prendere parte alla vita sociale, mentre per andare a lavoro sarà ancora sufficiente il tampone negativo. Tuttavia il governo, sempre in un’ottica di obbligo vaccinale indiretto, non esclude di ridurre la validità del tampone, portando quello molecolare da 72 a 48 ore e l’antigenico da 48 a 24 ore.

Vita sociale vietata ai non vaccinati

Per quanto riguarda i non vaccinati, per loro saranno vietati bar, ristoranti, cinema, teatri, stadi e palazzetti sportivi, piscine e palestre, impianti da sci, discoteche e sale gioco. Praticamente ogni attività sociale. In vista delle vacanze natalizie il governo è pronto a imporre il super green pass ai clienti degli alberghi, turisti stranieri compresi.

Durata del green pass, terza dose e obbligo vaccinale

La validità del green pass dovrebbe scendere da 12 a 9 mesi ma la parola definitiva dovrà darla il Cts, convocato oggi alle 13. Con una circolare il ministro della Salute ha accorciato i tempi per la terza dose, che si potrà fare 5 mesi dopo la seconda. Il governo è pronto a far cadere le limitazioni per fasce, come chiedono i governatori, ma il via libera al richiamo per tutti non dovrebbe essere contenuto nel decreto in arrivo. In cui invece ci sarà l’obbligo della terza dose per i sanitari e i lavoratori delle Rsa. E l’obbligo vaccinale per le forze dell’ordine e le forze armate. Così come per il personale scolastico. A tutti verrebbe concesso fino al 15 dicembre per adeguarsi. Poi scatterebbe la sospensione dello stipendio.

Adolfo Spezzaferro

La tua mail per essere sempre aggiornato

7 Commenti

  1. Chissenefrega di ristoranti, bar palestre ecc. Peggio per il proprietari che non protestano. Per me possono pure fallire ma il vaccino non me lo faccio

  2. Se ai non vaccinati fanno fare il lockdown e restano solo i vaccinati all’aperto se i contagi aumenteranno a chi daranno la colpa???
    Merde & Pagliacci al governo nella Repubblica delle Banane

    • Ecco a cose sono servite le proteste pacifiche con i palloncini, le bandiere, gli accendini, e le canzoncine.. La colpa è anche di alcuni finti oppositori. Si chiamano oppofinzione proprio perchè aiuta il governo. invece di cercare(non parlo necessariamente di guerra, ma anche di azioni tattiche e precise) modi che potessero impensierire il governo, per esempio proteste mirate a danneggiare economicamente, con mezzi di sciopero o di blocco attività, determinati settori dell’economia, quando erano 10 milioni di persone! e lo avevamo detto.. nessuno ha mosso un dito! erano tutti a seguire le fesserie che dicevano alcuni santoni! Alcuni hanno fatto manifestazioni, talmente innocue che si capiva che servivano solo per fare pubblicità a se stessi, raccontando un sacco di panzane alla gente.. e facendo monetizzare su youtube. Gli stessi che non ne hanno azzeccata una, ancora hanno decine di migliaia di visualizzazioni.. e non chiedono scusa nemmeno a chi li supportava. Dovrebbero dire almeno, dopo 2 anni che tutti i decreti e leggi passano, con il massimo appoggio di giuristi costituzionalisti, “non siamo stati capaci di difendervi”. Un minimo di umiltà. Zero invece.. continuano a sentenziare con frasi tipo “abbiamo vinto noi” “non lo faranno” ma de chè? scherziamo?
      Intanto il governo, tirava dritto, cercando di completare l’opera..
      Hanno fatto fuori, chiamandoli (estremisti, fassisti, facinorosi) gli unici gruppi o partiti che almeno si mettevano a rischio per la causa.. complimenti.
      Lo avevo detto.. nessuna rivoluzione si può vincere con “le rose” mentre ti sparano con i cannoni. (è una metafora). Generalmente non dico che bisogna essere per violenza.. ma dico solo che se si ci vuole difendere, la difesa deve essere proporzionata all’attacco, altrimenti è ovvio che perdi sempre.. Se ti attaccano economicamente? devi fargli capire che hanno qualcosa da perdere sul punto economico anche loro.. per esempio.. in 10 milioni, in Agosto, queste potenzialità esistevano.. ma sono state sprecate, ascoltando i pacifinti del “andrà tutto bene” “la costituzione” “vinceremo noi” “non lo faranno”.
      p.s: è il mio parere personale

Commenta