Vibo Valentia, 11 mag – Sparatorie in provincia di Vibo Valentia, in due distinte località: Limbadi e Nicotera. Al momento il bilancio è di un morto e quattro feriti. Gli spari, probabilmente ad opera di una singola persona poi fuggita e attualmente braccata dai carabinieri, hanno provocato la morte di un uomo di 63 anni, ucciso a colpi di fucile vicino a casa sua a Nicotera.
Nello stesso paese è stata ferita una donna che si trovava per strada. Poco prima a Limbadi altri spari e tre feriti in un bar, tra cui una donna imparentata con la vittima. In quest’ultimo caso il killer è arrivato a bordo della propria autovettura. Quindi è sceso e ha imbracciato un fucile da caccia, esplodendo un colpo sull’uscio del locale e un secondo all’interno. Secondo quanto appreso dalle autorità, l’uomo avrebbe agito a volto scoperto e avrebbe una trentina d’anni. Al momento però non si hanno notizie sull’identità del killer.
Le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Tropea e del Comando provinciale di Vibo Valentia.
Alessandro Della Guglia

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta