Istanbul, 5 apr – È di 4 morti il bilancio di una sparatoria avvenuta all’università di Eskisehir, nella Turchia nordoccidentale. A sparare è stato un ricercatore della facoltà di Scienze dell’Educazione, che è stato fermato poco dopo dalla polizia.
Stando a quanto riporta la stampa locale non si conoscono le ragioni che hanno spinto l’uomo a sparare e a uccidere un vicepreside, un segretario della facoltà, un docente e un lettore. Tutto il personale dell’università, così come gli studenti, è stato evacuato immediatamente dopo l’arrivo dei soccorsi. Le prime ipotesi che si stanno affacciando sono quelle di rancori legati a questioni professionali.
 
 

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta