Il mercato delle monete digitali è in continua crescita e quasi ogni giorno viene introdotta una nuova Altcoin nel mondo informatico.

Le caratteristiche di queste monete le hanno rese ben preso protagoniste di ottimi investimenti e sono sempre di più le persone che decidono di investire in questo settore.

Al momento ci sono più di 2mila criptomonete sul mercato, e alcune offrono un buon potenziale di investimento, ma di questo parliamo più avanti.

Prima di tutto è importante capire cosa sono le Altcoin e perché questa categoria di monete viene definita tale.

Rispondiamo subito al primo quesito, perché il termine viene coniato per creare una netta distinzione con la prima valuta virtuale prodotta: Bitcoin. Ecco che le ‘Alternative Coin’ ‘Monete Alternative’ cominciano la loro evoluzione.

La tecnologia alla base di Bitcoin e delle altre monete alternative è la Blockchain, una sorta di registro informatico condiviso dagli utenti che lo migliorano e integrano nuove applicazioni.

Le potenzialità della tecnologia Blockchain sono infinite, e quindi Bitcoin e le criptovalute in generale ne rappresentano solo una piccola parte.

Tra le Altcoin più popolari citiamo Ether, Litecoin, XRP, EOS e Link. Interessante notare che mentre Bitcoin è ‘solo’ una valuta digitale, le altre criptovalute nominate poc’anzi sono una parte di un sistema molto più ampio.

La maggioranza delle Altcoin prodotte assume la funzione di Token, ovvero un ‘gettone’, proprio per identificare la loro funzione di integrazione alla piattaforma Blockchain nella quale vengono prodotte. I Token sono valute digitali e molto di più, e svolgono il ruolo di potenziare e migliorare la tecnologia Blockchain della piattaforma all’interno della quale vengono create.

Le tipologie di Token

Le monete digitali sono quindi a tutti gli effetti degli asset, che possono avere dei valori diversi e svolgere delle funzioni differenti.

Per fare chiarezza su questo argomento abbiamo deciso di raggruppare le tipologie di criptomonete in quattro categorie.

Iniziamo con le Valute Digitali o Token di Valuta che contengono dati crittografati e sono decentralizzate. Queste monete sono create per permette di effettuare transazioni senza la necessità di intermediari, quindi più veloci e dai costi ridotti.

La seconda categoria di Coin digitali appartiene agli Utility Token, che rappresentano le monete digitali utilizzati per le app decentralizzate. Si tratta di valute digitali che hanno il compito di permette l’accesso a determinati servizi e funzioni della piattaforma Blockchain sulla quale operano e all’interno della quale vengono prodotti.

Ci sono poi i Security Token che rappresentano una quota di proprietà di un determinato progetto o le azioni digitali di un business, anche se ciò che caratterizza i Security Token è ancora oggetto di forte dibattito.

Gli Asset Tokens sono ancorati a mezzi di scambio tradizionali come asset e valute regolari, e la loro presenza sul mercato è in forte crescita. Gli Asset Tokens hanno un valore solitamente più stabile rispetto ad Altcoin e Bitcoin, e consentono un nuovo utilizzo della tecnologia Blockchain.

La quarta categoria è quella dei Reward Tokens vengono distribuiti agli utenti di una rete Blockchain che lavorano per sviluppare le sue applicazioni, ecco perché vengono definiti Token di ricompensa. I Reward Tokens si possono inoltre vendere o scambiare con altre monete digitali nelle piattaforme di exchange.

Investire in Token: ecco come

I Token assumono diverse funzioni in base al contesto nel quale vengono utilizzati o prodotti. Chiaramente nascono come monete digitali sulla quali è possibile investire. La maggioranza di Token sul mercato è anche presente nelle migliori piattaforme di trading come Bitcoin Up.

È essenziale tenere in considerazione il rischio, come per qualsiasi altro investimento, e quindi scegliere una piattaforma certificata significa partire nel modo corretto.

Bitcoin Up è regolamentata per garantire la massima sicurezza dei propri investimenti. È inoltre adatta a principianti ed esperti del mondo crypto grazie alle numerose opzioni di trading a disposizione

Bitcoin Up supporta le valute digitali più importanti e offre una lunga lista di Token emergenti. La registrazione è semplice e gratuita; in pochi minuti è possibile accedere alla piattaforma e familiarizzare con le sue applicazioni.

Non serve essere un’intenditore di Crypto perché la piattaforma offre un software aggiornato costantemente che monitora l’andamento del mercato per garantire gli investimenti migliori.

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta