Il Primato Nazionale mensile in edicola

hazzardRoma, 02 lug – La Cbs ha deciso: niente repliche della serie cult Hazzard. Motivo? Sulla mitica Dodge Charter del 1969, personaggio principale in tutte le scene del telefilm, campeggia sul tettino la bandiera confederata sudista (la “star and bars”). Inaccettabile per l’opinione benpensante a stelle e strisce dopo la strage di Charleston consumatasi il 18 giugno scorso, quando un 21enne ha ucciso 9 neri in una chiesa.
In pratica, secondo l’emittente televisiva statunitense, una serie degli anni ’80 sarebbe colpevole di istigazione a delinquere se riproposta oggi, quindi avanti con la censura. Un portavoce della CBS ha dichiarato al New York Times che le repliche non sarebbero andate più in onda, pur rifiutandosi di specificarne il motivo. E’ seguita la decisione della Warner Bros, che la scorsa settimana ha deciso di interrompere la produzione di giocattoli del Generale Lee.
A questo punto non resta che attendere la chiusura di tutti i locali americani, la messa al bando di tutti i prodotti commerciali, il sequestro di tutti gli oggetti presenti nelle case dove campeggia la bandiera sudista. A proposito, non è che per caso qualcuno di voi ha in casa qualche oggetto in cui è stampato siffatto vessillo? Maledetti razzisti, gettatelo subito.
Eugenio Palazzini