Il Primato Nazionale mensile in edicola

Wellington, 8 lug – Si può essere così appassionati di un genere o di una band da dare non a uno, ma a tre figli i nomi di altrettante band? Ebbene si, accade in Nuova Zelanda dove una madre “metal” ha intrapreso questa particolare scelta di vita.



Nuova Zelanda, la scoperta di un giornalista

La notizie è riportata da David Farrier, documentarista, giornalista e attore neozelandese, il quale su Twitter ha dato ai suoi follower la notizia s una madre, anch’essa neozelandese, la quale avrebbe chiamato i suoi tre figli Metallica, Pantera e Slayer.

Black Brain

Il sospetto (svanito)

Farrier non ha dato ai suoi follower in pasto il nome della donna, ma da bravo documentarista ha detto di essersi “insospettito” dopo che la donna avrebbe detto a lui che – addirittura – suo figlio Metallica farebbe di secondo nome And justice for all (nome di un loro album del 1988).

E’ tutto vero

Farrier, però, dice di essere andato a controllare all’anagrafe e udite udite: ai registri pubblici risultano i nomi di tutti e tre i figli. Slayer, Metallica e Pantera. Una devozione niente male per una madre amante della musica. Bisognerebbe sapere cosa ne pensano i figli. Per la mamma “metal” non sarebbe “facile”: “It’s not easy raising three of the heaviest bands“, avrebbe detto a Farrier. Ovvero: non è facile crescere una delle tre band più “pesanti” al mondo.

Ilaria Paoletti

 

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

7 Commenti

  1. Intanto, Metal si scrive con la M maiuscola 😉
    Poi spero che “Metallica” e “Pantera” siano due figlie femmine.
    Se il frutto non cade lontano dall’albero, per i tre figli sono nomi da portare con orgoglio!
    Anche se, a mio parere, ormai un po’ “vecchi”.

    PowerWolf
    Sabaton
    NanoWar (of Steel)

  2. ha fatto bene io gli avrei chiamati : No remorse , Reigning e Beyond … di sicuro meglio che i democvatici dell’area sushi ztl coi loro profili smaltati!

  3. Nomi propri (sic), no eh?! Basta con influssi esogeni, modaioli ,inquinanti, devianti per chiunque in qualunque luogo! Altrimenti altro che ritrovare il bandolo della matassa…

Commenta