Il Primato Nazionale mensile in edicola

Londra, 19 ott – Lo show business anticipa sempre le mode o a volte ce le ficca nel gozzo a forza. Basta vedere una qualsiasi serie Netflix per rendersi conto che se la vita reale corrispondesse al cast di una qualsiasi produzione il 70% della popolazione mondiale sarebbe Lgbt. E un famoso talent manager britannico ci rende più chiara la situazione, dic

Parola d’ordine: “Non binari e di una minoranza etnica”

Mark Jermin, fondatore della Mark Jermin Management and Stage Schools del Regno Unito, ha spiegato che i direttori del casting stanno spingendo per una maggiore diversità tra i bambini sullo schermo. Jermin, che rappresenta attori adulti e bambini, ha raccontato di come ha recentemente inviato un cliente adolescente “non binario” a un’audizione per un direttore del casting che inizialmente aveva aperto la posizione alle ragazze. “Abbiamo appena prenotato uno spot pubblicitario per un attore adolescente e non binario” annuncia trionfalmente Jermin, che aggiunge: “gli attori BAME (acronimo che sta per Black, Asian, and minority ethnic) e la diversità in generale sono una cosa davvero grande e importante ora. Perché è fondamentale essere visti in TV”. Ovvero, la rappresentazione passa prima dalla fiction che dalla verità. “Che tu sia gay, non binario o qualsiasi altra cosa, ora ci saranno opportunità” continua il manager, secondo il quale “stiamo sicuramente assistendo a un cambiamento davvero positivo”.

I “clienti” non binari

Attori non binari, tra cui la star australiana Liv Hewson di Santa Clara Diet di Netflix (ovviamente) e Lachlan Watson di Sabrina, hanno parlato dell’importanza di vedere le loro storie raccontate sullo schermo. Jermin, i cui clienti includono Amelie Bea Smith e Benjamin Evan Ainsworth, che recitano in The Haunting of Bly Manor di Netflix, ha anche detto che i direttori del casting stanno cercando bambini con accenti regionali: “Gli accenti regionali sono molto in voga”.

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. Tutto è cominciato facendoci “amare” dei deviati mentali come in Big Bang Theory e proseguirà con lo sdoganamento dei rapporti sessuali intergenerazionali (pedofilia)

    • io già mi sono adeguato: non sono più etero ma omosessuale-lesbico ve be’ non cambia nulla però… molto più alla page…

Commenta