Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 29 lug – “Il virus ha una cura”. Madonna ne è certa e ha deciso di scriverlo su Instagram, puntando il dito contro chi nasconderebbe “la verità”, ovvero i ricchi che vogliono diventare più ricchi. Suona un po’ come una dichiarazione di guerra al suo stesso ceto sociale, ma tant’è. “La verità ci renderà tutti liberi – ha specificato la popstar americana – ma alcune persone non vogliono sentire la verità. Specialmente le persone al potere che traggono profitto da questa lunga ricerca di un vaccino che, è stato dimostrato, è disponibile da mesi. Vogliono che la paura li controlli e lasciare che i ricchi diventino più ricchi e che i poveri e i malati si ammalino. Questa donna è la mia eroina. Grazie Stella Immanuel”.

Il video incriminato

Chi è quest’ultima? Una dottoressa di origini nigeriane che lavora a Houston ed è recentemente saltata alla ribalta della cronaca per aver pubblicato un video in cui difende l’uso dell’idrossiclorochina e sostiene di aver curato centinaia di pazienti contagiati dal coronavirus. “Nessuno deve ammalarsi. Il virus ha una cura”, ha detto il medico nigeriano. Madonna insomma non ha fatto altro che rilanciare le sue parole, sparando un’accusa piuttosto pesante (quanto generica) nei confronti di “ricchi” e “potenti”. Ma il video di Stella Immanuel è stato postato anche da Donald Trump, che da tempo difende l’idrossiclorochina: “Molti medici la ritengono molto buona” per combattere il covid. “Io ritengo che funzioni nelle fasi iniziali. Io l’ho presa, non fa male”, ha detto il presidente americano.

Una strana affinità

Sulla questione, curiosamente, Madonna e il tycoon la pensano dunque allo stesso modo. Curiosamente perché la regina delle popstar (che a maggio disse di aver contratto il Covid) ha tuonato più volte contro il leader della Casa Bianca, accusandolo delle peggiori nefandezze. Stavolta invece si ritrovano sulla stessa barricata, bollati entrambi come “negazionisti”. Tra l’altro Madonna è stata anche censurata da Instagram dopo aver condiviso, con i suoi 15 milioni di followe, il video della Immanuel. Il social ha insindacabilmente ritenuto l’uscita della cantante inaccettabile. E ha oscurato il video aggiungendo un’emblematica didascalia: “Informazioni false”.

Non solo, Instagram ha pure indirizzato gli utenti a una pagina di debunking delle affermazioni contenute nella clip in questione. Poi la piattaforma ha cancellato definitivamente il video dalla pagina di Madonna. Stessa operazione effettuata da Facebook e Twitter, che già lo avevano rimosso dai profili di molti utenti, segnalandolo appunto come disinformazione. Lo stesso Donald Trump Jr, il figlio del presidente statutinense, dopo aver condiviso il video non è stato risparmiato: bloccato da Twitter per 12 ore.

Eugenio Palazzini

4 Commenti

Commenta