Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 12 mar – Luna Rossa vola ancora e continua a giocarsi la finale di Coppa America contro New Zealand. La barca tricolore vince la Gara 3 e di fatto entra nella storia, perché nessuna imbarcazione italiana era mai riuscita a conquistare due punti nella fase conclusiva della coppa. Poi in Gara 4 i Kiwi si riscattano e si prendono la parziale rivincita. Luna Rossa ha dominato la prima regata, perdendo nettamente la gara successiva. Si chiude dunque in parità la seconda giornata di finale della 36esima America’s Cup.



Il risultato è ancora apertissimo, in un equilibrio tra i due team pressoché perfetto fino a questo momento. Ricordiamo che il trofeo velico più antico e prestigioso del mondo verrà assegnato a chi riuscirà ad aggiudicarsi 7 regate. E’ dunque ancora lunga, ma nessuno avrebbe immaginato, fino a poco tempo fa, che Luna Rossa sarebbe stata in grado di giocarsela contro i detentori neozelandesi. E invece eccola qua, a stupire tutti e a volare come non mai.

Black Brain

Luna Rossa stupisce tutti e continua a sognare

In Gara 3 lo scafo italiano domina dall’inizio alla fine la regata, portandosi da subito in vantaggio e tenendo senza troppi affanni a distanza New Zealand. Luna Rossa si conferma veloce e tenace, lasciando a 37” il team neozelandese.
In Gara 4 è però Luna Rossa a dover inseguire i Kiwi che difendono il vantaggio. Al primo cancello di bolina le barche sono molto vicine, ma alla fine del secondo lato il distacco è già più ampio. L’imbarcazione italiana sbaglia poi una manovra, forse per un problema tecnico a bordo, e New Zealand prende il largo. Il vantaggio neozelandese aumenta progressivamente e Luna Rossa non riesce più a rientrare in gioco.

Si chiude quindi 2-2 la seconda giornata di Coppa America, emozionante e combattuta ancor più della prima. Domani le barche tornano in acqua, con una situazione di parità e condizioni analoghe a quelle odierne. Il sogno continua.

Alessandro Della Guglia

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta