Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 6 ago – Italia da record alle Olimpiadi. Una meravigliosa Antonella Palmisano vince l’oro nella prova femminile dei 20 km di marcia. Ed è una medaglia quasi magica quella della strepitosa atleta italiana, perché arriva nel giorno del suo 30° compleanno. E come ha marciato Antonella, mostrando al mondo che oggi proprio non ce n’era per nessuno. Gara letteralmente dominata, con l’azzurra involatasi dopo il 16° km. Nessun’altra è riuscita a starle al passo. Finale trionfale in solitaria e giù il cappello, l’Italia è d’oro ancora una volta.



Perché questa Italia è da record

Per la prima volta nella storia ci aggiudichiamo la medaglia più prestigiosa delle Olimpiadi sia nella marcia maschile che in quella femminile. Ieri infatti abbiamo assistito alla fantastica impresa di Massimo Stano, che nella 20 km di marcia ha regalato all’Italia il settimo oro e la 33° medaglia. Stano era terzo a metà gara, ma poi ha rimontato alla grande, vincendo il testa a testa contro Ikeda (argento) e Yamanishi (bronzo). Ma quello della marcia non è l’unico record azzurro.

Black Brain

Adesso l’Italia è a quota 36 medaglie in tutto a questi Giochi Olimpici di Tokyo. Eguagliato il record italiano assoluto centrato a Los Angeles 1932 e poi replicato a Roma 1960: anche allora 36 medaglie in tutto. Siamo quindi a un passo dal superarlo il nostro record, sarebbe sufficiente un’altra medaglia. Intanto scriviamo la storia di nuovo ed entriamo di sicuro nella top ten del medagliere olimpico. Al momento siamo ottavi, male che vada chiudiamo decimi.

Palmisano: “E’ la scia di Jacobs e Tamberi”

“La scia di Marcell Jacobs e Gianmarco Tamberi, e poi anche la vittoria degli Europei di calcioi: per l’Italia è un momento magico”. E’ quanto dichiarato da Antonella Palmisano a RaiSport subito dopo aver vinto l’oro. “Le vittorie di Jacobs e Tamberi – spiega l’atleta azzurra – mi hanno fatto venire i brividi e mi hanno dato una grande carica”. Parole significative perché ci dicono, ancora una volta, quanto sia importante veder vincere altri italiani.

Alessandro Della Guglia

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta