Il Primato Nazionale mensile in edicola

6 regole d'oro per le serie tvLe serie tv del giorno d’oggi sono decisamente avvincenti, tanto quanto un buon film, e sanno tenere incollati allo schermo milioni di spettatori. Il merito va alle trame, complesse e intelligenti, alla presenza di attori ‘rubati’ al mondo di Hollywood e a sceneggiature di grande fascino. Guardare le serie tv è un passatempo adorato dagli italiani e non solo, che nelle serie televisive trovano tutti gli ingredienti che ricercano, suspense e adrenalina nel crime e nei thriller, semplicità e tanto divertimento nelle sit com di nuova generazione. Ci sono però delle regole d’oro per gli amanti delle serie tv, che non possono assolutamente essere infrante e che devono essere rispettate al meglio per regalare una perfetta visione, scopriamo quali sono



Serie tv: le 6 regole d’oro

Black Brain
  1. Mai spoilerare: abbiamo messo in cima alla classifica questa regola perché lo spoiler si nasconde dietro l’angolo (ci sono siti a pagamento che mandano sms con spoiler annessi), soprattutto per quanto riguarda le serie più gettonate. Se non si è pari con la programmazione è meglio evitare i social come la peste e mordersi la lingua se si legge un articolo che parla dell’ultima puntata trasmessa, perché troppe anticipazioni potrebbero rovinare inesorabilmente la visione;
  2. Mai leggere i libri contemporaneamente alla serie tv: i libri dai quali sono tratte le serie tv devono essere letti prima o dopo averle completate, così si può fare un confronto e vedere se gli sceneggiatori hanno rispettato la base originale o se si sono lasciati andare a più variazioni;
  3. Riguardarsi la stagione precedente a ridosso di quella nuova: può capitare che passi anche un anno o più fra una stagione o l’altra. Per rinfrescare la memoria e gustarsi al meglio la nuova serie è ideale riguardarsi la precedente, per riprendere il filo e non perdersi nemmeno un collegamento della nuova programmazione;
  4. Evitare di guardare troppe serie tv contemporaneamente: troppe serie tv fanno confusione, soprattutto se sono dello stesso genere. Meglio sceglierne due o tre al massimo e seguirle con cura, perché le soddisfazioni sono più abbondanti e non si corre il rischio di sormontare personaggi e trame;
  5. Preferire la versione originale: le versioni originali sono sempre molto affascinanti, perché si possono sentire le voci originali degli attori e cogliere tante sfumature che nella traduzione possono andare perse. La lingua originale può essere seguita con i sottotitoli, per gustarsi una puntata bella fresca e fare anche del buon esercizio linguistico!
  6. Preferire il dvd o la copia digitale rispetto alla versione tv: talvolta la serie tv subisce dei tagli e la pubblicità è troppa. Il dvd regala invece una visone fluida e senza stacchi, perfetta per mantenere la concentrazione e gustare la puntata al meglio dall’inizio alla fine.

Guardare le serie tv è il passatempo preferito da chi ama l’avventura, il crime, ma anche da chi desidera rilassarsi con una bella commedia, semplice e ricca di battute divertenti. Per conoscere in tempo reale quando la serie televisiva preferita viene trasmessa possiamo affidarci ad un portale specializzato in tv e programmazione come programmitv.info, dove è possibile consultare i programmi tv stasera e organizzare al meglio la serata, fra crime nordici o sit com americane, senza paura di perdere nemmeno una puntata delle nostre serie televisive preferite!

Redazione

 

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta