Roma, 22 ago – Asia Argento è stata subito smentita: l’attrice in cerca di visibilità, tra le accusatrici di Harvey Weinstein per molestie sessuali e paladina del #MeToo in Italia, ha tentato di difendersi dall’accusa di aver fatto sesso con un attore Usa all’epoca minorenne, ma non ci è riuscita. Sì, perché dopo la versione data dall’attrice secondo cui Jimmy Bennett – l’attore in questione che ha accusato la Argento di aver subito un’aggressione sessuale – avrebbe ricevuto da lei dei soldi soltanto perché in gravi condizioni economiche, il sito Usa di gossip Tmz ha pubblicato una foto della Argento con Bennett a letto insieme in classica posa “after sex“.
Argento
La didascalia recita: “Questa è una foto delle quattro foto con Bennet, ora 22enne, fatte in una stanza d’albergo a Marina del Rey nel 2013. L’allora 37enne Argento e Bennett sono su un letto a torso nudo, con la testa appoggiata a un cuscino e le braccia intrecciate. Fonti dicono a Tmz che la foto è stata scattata dopo che i due avevano avuto rapporti sessuali. È un crimine in California per un adulto fare sesso con una persona sotto i 18 anni“.
Ma il sito Tmz pubblica anche uno scambio di sms tra la Argento e un suo amico. Scambio risalente a lunedì scorso, subito dopo l’uscita dell’inchiesta del New York Times.
Andiamo per ordine: soltanto ieri la femminista dal pugno chiuso, pappa e ciccia con l’ex presidenta della Camera Laura Boldrini (che ovviamente tace sulla vicenda), aveva confermato di aver pagato 380mila dollari a Bennett, ma – a suo dire – lo avrebbe fatto perché dopo lo scandalo che ha travolto il produttore di Hollywood Weinstein “Bennett inspiegabilmente mi fece una esorbitante richiesta di denaro, eravamo amici noi due”. In tutta risposta, il sito Tmz ieri ha pubblicato una parte di scambio di sms tra la Argento e il suo ex compagno Anthony Bourdain, che le diceva di “pagare quello stupido”. “Non è stato stupro ma ero gelata”, si legge nel messaggio che la Argento ha scritto allo chef, poi suicida. E da qui sarebbe partita l’idea di comprare il silenzio di Bennett. Lo chef le aveva risposto che il pagamento “non è ammissione di niente, nessun tentativo di comprare il silenzio, semplicemente un’offerta per aiutare un’anima torturata che cerca disperatamente di spillare denaro”.
Oggi arrivano le prove schiaccianti. Nella parte di conversazione pubblicata dal sito Tmz, infatti, si può leggere l’ammissione di colpa dell’attrice, che ieri ha negato di aver avuto rapporti sessuali con Bennett. Ecco i messaggi: “Ho fatto sesso con lui. Non sapevo fosse minorenne, l’ho scoperto dalla lettera (l’attore aveva scritto un biglietto all’hotel in cui erano stati insieme: ‘Asia, ti amo con tutto il mio cuore. Sono contento che ci siamo incontrati di nuovo e sono così felice nella tua vita’, ndr). Il pubblico non sa niente, solo quello che ha scritto il New York Times. Quel ragazzino arrapato mi è saltato addosso”, scrive Asia Argento. E a questo punto l’amico le chiede maggiori chiarimenti sulla foto scattata nel letto, se si è trattato di uno stupro. A questo punto Asia chiarisce: “Mi ha scritto questo in seguito e ha continuato a mandarmi nudi non richiesti per tutti questi anni fino a 2 settimane prima della lettera degli avvocati. Non è stato violentato, ma ero gelata, era sopra di me, dopo, mi ha detto che ero stata la sua fantasia sessuale da quando ne aveva 12“. A queste parole, l’attrice allega anche la foto del “bigliettino romantico” di Jimmy.
Le parole della stessa Argento smentiscono la versione data ieri, quindi. Ma torniamo allo scambio di messaggi. L’amico le chiede se abbia conservato le conversazioni in modo da potersi difendere. Lei risponde che era tutto su Snapchat, ma ora è scomparsa la conversazione. Asia, poi, aggiunge che non era d’accordo nel pagare Jimmy per mettere a tacere il tutto: “Carrie – scrive Asia parlando del suo avvocato – non voleva che pagassi, voleva che andassi dalla stampa e dimostrassi che ero stata vittima di un ricatto”. L’amico le dà i consigli, le domanda se esiste un tracciamento del versamento, se ci sono mail, “mi dispiace andare nel particolare ma la foto vostra a letto?”. E qui Asia replica: “Si vede il mio seno, è tutto. Non prova nulla”.
Dopo aver pubblicato lo scambio di messaggi che prova il fatto che la Argento sta mentendo ai media e ai cittadini italiani, Tmz aggiunge: “Il dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles si sta rivolgendo a Bennett per stabilire se un’indagine penale è giustificata. Abbiamo contattato l’avvocato di Argento … finora non ci sono notizie“.
Un epilogo squallido per una vicenda squallida che ha avuto risalto semplicemente perché la Argento ha martoriato i media e i cittadini con le sue battaglie contro i maschi maiali e tutto il repertorio da femminista. Ora, per il contrappasso, la gogna tocca a lei.

5 Commenti

  1. Non è stato stupro ma ero gelata” dice la Argento.Dalla foto non sembra molto gelata, semmai strafatta.Che schifezza questa gente dello star system che si permette di farci la morale.Stesso vale per certi politici tipo Renzi che fanno i moralisti e gli integerrimi,che dice di avere 15 mila euro in banca e poi 2 anni dopo stacca assegni circolari per un totale di 400 mila euro per comperarsi l’ennesima villa(di cui altri 900 mila di mutuo).E il totale dei mutui da pagare mensilmente sembra ammontare allo stipendio da senatore e quindi con cosa campa???Con lo stipendio da maestra della moglie?

Commenta