Roma, 23 ago – Emma Bonino, nel tempo libero di questa estate, decide di elogiare un po’ il governo Draghi, come riporta l’Agenzia Nova. E noi siamo pronti a recepire cotanta grazia, in questa difficile stagione elettorale.

Bonino, quanto ci mancavano le sparate sul “governo dei migliori”

Diciamocelo, ne sentivamo un po’ la mancanza, degli elogi al “governo dei migliori”, senza alcuna giustificazione concreta (a parte la solita propaganda mainstream, s’intenda). E dalle dimissioni di Sua Santità Mario Draghi ne abbiamo sentito parlare poco. Troppo poco. Fa ancora caldo, e l’estate è anzitutto divertimento, oltre che relax. E allora ecco che viene in nostro soccorso la “grande italiana” Emma Bonino, insieme al suo meraviglioso partito, per elogiare ancora una volta le gesta – bisognerebbe capire di che qualità – del compianto “Supermario”.

I cattivi hanno fatto cadere i buoni, anzi gli eccelsi

La Bonino parte forte, in pole position, come la Ferrari dei bei tempi (forse, speriamo di no) andati. “In Italia c’era il miglior governo possibile e qualcuno ha avuto la ‘brillante idea’ di farlo cadere”. Insomma, chi immagina anche solamente di ostacolare Draghi è sostanziamente un cretino. Perché Mario non si discute, si ama. Il contesto in cui la Bonino esalta il vecchio governo Draghi è il programma Agorà Estate, su Rai3. La saggezza prosegue così: “Un tetto al prezzo del gas portato avanti dal governo Draghi mi sembrava molto utile e ora nelle condizioni di ordinaria amministrazione il governo non avrà la forza di insistere su questa proposta che metteva al riparo dal freddo dell’inverno”. Solo Draghi avrebbe potuto compiere un simile miracolo, peraltro in un contesto in cui, come noi stessi ricordavamo oggi, per affrontare l’emergenza si propone sostanzialmente di subirla (anche questa una genialata che, ne siamo sicuri, solo Supermario avrebbe potuto realizzare). Ma Emma si spinge oltre, quando si accoda alla tradizione religiosa draghiana e si spinge a dire che quelle del governo Draghi sono “le uniche riforme che ricordi nella mia storia“. Un profondo innovatore. E la cara Bonino a ricordarcelo. Buon fine estate a tutti.

Stelio Fergola

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta