Roma, 20 ago – Anche l’acqua aumenta i suoi prezzi E neanche poco, a giudicare da quanto pubblicato su Adnkronos.

Acqua, i prezzi salgono

Caro energia, caro carburanti, ora pure caro acqua, che sale di prezzo. Gli aumenti vanno dall’11% per la minerale, il 10,5% per i succhi di frutta e il 7% per le bibite gassate. Perché anche etrarre l’anidride carbonica è diventato più costoso. L’analisi, di Coldiretti, si riferisce agli ultimi dati Istat sull’inflazione. Secondo il rapporto i costi di produzione ormai sono schizzati in quasi ogni ramo, dal +300% delle bollette per usare l’acqua irrigando i campi, il +19% del gasolio fino al +170% dei concimi.

L’agroalimentare in ginocchio

Intanto la filiera non sa letteralmente come andare avanti, con i suoi 4 milioni di lavoratori visti gli aumenti generalizzati. Il caro energia praticamente si trasferisce a tutto, mettendo a rischio quasi 800mila aziende e i loro dipendenti. E in autunno sarà ancora peggio. Il presidente della Coldiretti Ettore Prandini lancia l’ennesimo allarme: “Non c’è tempo da perdere e non possiamo aspettare le elezioni e il nuovo Governo, ma bisogna intervenire subito sui rincari dell’energia che mettono a rischio imprese e famiglie in settori vitali per il Paese. Con i rincari d’autunno insieme al sistema produttivo sono a rischio alimentare oltre 2,6 milioni di persone che in Italia sono costrette a chiedere aiuto per mangiare e rappresentano la punta dell’iceberg delle difficoltà in cui rischia di trovarsi un numero crescente di famiglie a causa dell’inflazione spinta dal carrello della spesa per i costi energetici e alimentari”.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta