Il Primato Nazionale mensile in edicola

Come costruire il proprio mercato di riferimento

Dopo aver costruito il sito è necessario “modellarlo” seguendo le direttive del proprio mercato di riferimento. Ci vuole, infatti, un attento studio sul tipo di cliente che vogliamo raggiungere attraverso il sito, sui suoi bisogni, necessità, richieste e soddisfazioni. In gergo, ci vuole una Customer Value Optimization (la CVO), la fine arte dell’ottimizzazione del Valore del sito per i tuoi clienti. Ci sono, dunque, due modi per costruire il proprio mercato di riferimento. Te li presentiamo qui, oppure puoi rivolgerti direttamente ad uno dei nostri esperti insegnanti madrelingua inglese per ottenere un’attenzione specifica per voi che desiderate studiare i mercati esteri per il vostro sito.

  1. Studio preliminare di marketing;
  2. Effetto Domino.

 

Nello studio preliminare di marketing bisogna procedere per step, dal momento che si tratta, prima ancora di individuare dei percorsi tecnici precisi, di un momento di riflessione sull’azienda, sul tuo business e su ciò che vuoi realizzare tramite il tuo lavoro. Ecco gli step:

  1. Definisci il tuo business: il Core product e i Profit Maximizer.

Prima di ogni decisione occorre dedicarsi anima e corpo alla tua offerta commerciale e alla definizione del tuo business. Il tuo core business, infatti, deve essere impeccabile sia in termine di qualità e valore del prodotto offerto sia in riferimento ai cosiddetti “profit maximizer”. Se stai proponendo un prodotto che ha diversi mercati di riferimento, puoi rivolgerti ai nostri esperti per studiare con loro dove questo prodotto ha appeal e perché, per aiutarti nella comprensione di documenti e testi tecnici che spesso risultano poco comprensibili.

 

  1. Stabilisci il valore per il target.

 

Devi offrire un prodotto che abbia un valore sicuro e certificato per il tuo target di riferimento/ cliente finale, un bene senza il quale quest’ultimo rimarrà incompleto. Devi pensare, insomma, di spostare il tuo target da una situazione nella quale la persona si sente desiderosa e bisognosa di un particolare bene ad una nella quale la sua necessità viene soddisfatta. Devi essere solo tu a dare al tuo target ciò di cui ha bisogno. Se i clienti si sentono meglio dopo essersi rivolti a te, sei sulla strada giusta e il successo è dietro l’angolo!

 

  1. Scegli gli strumenti privilegiati per raggiungere il tuo target.

 

Questo è il momento nel quale il nostro servizio di insegnanti madrelingua inglese è perfetto: per essere efficace nel tuo business, infatti, devi comprendere quali sono le tue sorgenti di traffico privilegiate, e dove e come si muove il tuo target? I nostri insegnanti possono aiutarti a comprendere la gestione di questi strumenti, che spesso hanno dei tutorial e dei PDF esplicativi nel web in lingua prettamente inglese (se non altro i migliori):

 

  • E-mail marketing;
  • Banner Advertising;
  • Blog e articoli con parole chiave SEO;
  • Social Advertising (Facebook/Twitter/YouTube ads, ecc.) e Social Media management;

Confronta tra loro i singoli Social Network, ricerca online, leggi le conversazioni insieme ai nostri tutor: studia, in definitiva, il tuo target insieme a loro. Solo così potrai comprendere non solo quali sono le strategie migliori per incontrare i suoi interessi ma, soprattutto, qual è il “magnete”, la calamita per attrarlo verso di te!

  1. Calamita l’attenzione del tuo target con un contenuto “magnete.

 

Il contenuto “magnete” è il contenuto che il tuo cliente stava aspettando e che, come abbiamo sottolineato nei paragrafi precedenti, solo tu sei in grado di dargli.

Di solito questo contenuto viene mostrato con una Landing Page, capace non solo di attrarre ma di trasformare questa forza in un’azione concreta volta a ottenere un contatto, un click, una e-mail. Più offri valore più valore (in termini di fidelizzazione e di monetizzazione) otterrai indietro. Lasciati aiutare dai nostri insegnanti madrelingua inglese, perché questo contenuto sia davvero efficace.

L’Effetto Domino, invece, è una tecnica importantissima che i web designer utilizzano per rendere i siti davvero navigabili attraverso l’automazione delle strategie vincenti che hanno già avuto modo di verificare all’interno del sito e tra le opinioni degli utenti, in maniera tale da rendere virtuose e senza sforzi le azioni successive.

L’effetto domino, di fatto:

 

  • aumenta il numero dei clienti;
  • aumenta il valore delle transazioni per i clienti;
  • aumenta il numero delle transazioni per cliente.

 

L’Effetto domino è una vera spinta propulsiva affinché il tuo sito diventi un punto di riferimento, un luogo di incontro, una community costruita intorno ai valori del tuo brand che, nei casi in cui la ricerca preliminare del target è eccellente, combaciano perfettamente con quelli dell’utente finale. Per attivare questo tipo di conversazioni, infine, è necessaria la spinta di un post, che deve essere scritto nella lingua del tuo target. Se è anche in inglese, come abbiamo avuto modo di illustrare fino ad ora, ecco che il nostro insegnanti madrelingua inglese è la soluzione ideale per un contenuto davvero allettante!

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta