Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 27 mar – A volte ritornano. Anche se sono stati «trombati». È questo il caso di Massimo D’Alema, ex Pci, ex Ds, ex Pd, attualmente insieme ai fuoriusciti di Articolo 1 (in buona compagnia di Bersani) e, dunque, fuori dal Parlamento. Ma «baffetto» non è di quelli che mollano facilmente la presa per andarsene in pensione. E così una settimana fa D’Alema ha rilasciato un’intervista al sito internet di Michele Santoro in cui, tra le altre amenità su immigrazione ed Europa, ha attaccato Matteo Salvini: «È stupefacente – ha detto D’Alema – che una personalità rozza come Salvini possa godere di una qualche popolarità in un Paese civile come l’Italia».

Guarda anche: Quando D’Alema disse: «Ci servono altri 30 milioni di immigrati» (video)

La risposta di Salvini a D’Alema

L’eco di questo attacco, tuttavia, non è giunto alle orecchie di Salvini prima di ieri sera (forse proprio perché si è trattato di un dialogo tra «trombati» messo in giro dai diretti interessati). Fatto sta che il leader della Lega, postando il video incriminato, ha pensato bene di rispondere all’ex premier: «Va capito, poveretto. A sinistra se la sognano una Comunità come la nostra! Buon Maalox anche a D’Alema!», ha scritto Salvini sui suoi canali social. Corredando il post, ovviamente, con l’immancabile faccina del bacio.

Elena Sempione

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. Il baffetto ha detto quelli che semplicemente pensano milioni di italiani, anche quelli che sostengono Salvini: è un personaggio (Salvini) che ha il coraggio di dire, senza alcun pudore, quello che altri milioni di italiani non hanno il coraggio di dire, ossia rappresenta a fronte alta i peggiori pensieri degli italiani.
    Ma è un rozzo ed io non lo vorrei avere tra i miei amici o parenti perché mi vergognerei.
    Ma lo avrete sentito quando parla: IO non voglio…IO ho fatto….IO non accetto …..Salvo passare al noi quando deve giustificare l’episodio della Diciotto.

    • Tu .. vorresti un l’isee come Salvini .. però sai che. Non lo puoi avere allora .non ti resta che; parlarne male. Ha prescindere nm ha noi le tue idee non c’interessano . certo la nostalgia che hai verso D’Alema è compressiva .dopo tutto si rimpiange il bene fatto x l’italiano

  2. E invece Dell’ Animaccia, (come era nomato nei fumetti di Max & Bunker), è un raffinato! Ma va là! Con quella faccia da cameriere rifatto!

Commenta