Il Primato Nazionale mensile in edicola

venturaRoma, 7 giu – Sarà Giampiero Ventura il nuovo commissario tecnico della Nazionale dopo l’Europeo di Francia. Il nome dell’ex allenatore del Torino era circolato spesso nelle ultime settimane, ma l’accordo sarebbe stato raggiunto solo ieri. Dopo un ex juventino come Antonio Conte, quindi, sulla panchina della Nazionale sederà un ex torinista. Il tecnico avrà un contratto biennale. Stamattina c’è stato un ulteriore contatto telefonico per definire gli ultimi dettagli prima della firma e l’annuncio ufficiale che arriverà in occasione del consiglio federale della Figc. L’accordo è comunque definito: la cifra si aggira intorno a 1,3 milioni di euro ai quali non sarà aggiunto nulla per l’eventuale qualificazione al Mondiale del 2018. L’obiettivo minimo di Ventura, dunque, sarà quello di portare l’Italia a Russia 2018 e se lo raggiungerà non avrà alcun guadagno extra. L’annuncio ufficiale sarà fatto domani dal presidente Tavecchio al Consiglio federale della Figc.



Ieri Tavecchio ha lasciato intravedere che un accordo è stato trovato: “Domani [oggi – ndr] è il giorno nel quale indicheremo il nuovo ct della Nazionale. Sarà Ventura? Potrebbe anche essere…”. Il numero uno del calcio italiano aggiunge: “Io voglio solo dire che abbiamo fatto un percorso e stiamo arrivando a un ct che domani annunceremo, senza trionfalismi. Nostalgia di Conte? Sì ce l’ho anche se lo sapevo da prima che sarebbe andato via. Noi abbiamo fatto con lui un contratto di due anni sapendo che al termine ci avrebbe lasciato. Era chiaro, era scritto”, conclude Tavecchio.

Black Brain

Nato a Genova il 14 gennaio 1948, Ventura è stato calciatore cresciuto calcisticamente nelle giovanili della Sampdoria, senza riuscire ad approdare in prima squadra. Ha militato quasi esclusivamente in Serie D, con l’eccezione della stagione 1970-1971 in Serie C con l’Enna, nella quale ha totalizzato 9 presenze in campionato. Ben più ricca la sua esperienza come allenatore, che lo ha visto sulla panchina di moltissime squadre. Al Torino, ultima squadra da lui allenata, ha battuto il record di presenze consecutive come allenatore.

Roberto Derta

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta