Roma, 22 giu – Il gas russo rischia uno stop totale verso l’Europa. A lanciare l’allarme è l’Agenzia internazionale energia, come riporta Tgcom24. Il tutto mentre il

Gas russo, ecco perché si rischia lo stop

Siamo al 119esimo giorno di guerra è che il gas russo rischi uno stop totale ormai è un’ipotesi più che concreta. Ne parla l’Agenzia internazionale energia, che ammonisce l’Europa sul tema. Le parole di allarme vengono dal direttore esecutivo dell’Agenzia, Fatih Birol, che invita i governi a prepararsi alla chiusura totale delle esportazioni di gas russo questo inverno.  In un’intervista al Financial Times, Birol dichiara: “L’Europa dovrebbe essere pronta nel caso in cui il gas russo fosse completamente tagliato. Più ci avviciniamo all’inverno, più comprendiamo le intenzioni della Russia. Credo che i tagli siano orientati a evitare che l’Europa riempia i depositi e ad aumentare la leva della Russia nei mesi invernali”.

E Zelensky continua a chiedere “pacchetti di sanzioni”

Dal canto suo, incurante, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky pensa al suo Paese, e non certo ai nostri, chiedendo di approvare il settimo pacchetto di sanzioni contro la Russia, a poca distanza dalla fresca approvazione dello stesso. L’esercito di Mosca, nel frattempo, avanza nel Donbass. E non solo: il filorussi di Kherson promuoveranno in autunno un referentum per annettere la città alla Federazione Russa.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta