Roma, 24 mar – Mosca avrebbe dispiegato oltre 250 aerei solo nelle ultime 24 ore, secondo lo Stato Maggiore ucraino, riportato su Adnkronos.Il gioco dei numeri, da ambo le parti, non si interrompe.

Mosca e i “250 voli” aerei registrati in 24 ore

Mosca spinge sugli attacchi aerei, e sarebbero oltre 250 i voli registrati in 24 ore. A riferirlo è lo Stato Maggiore ucraino, che sottolinea come i velivoli siano circa sessanta in più rispetto alla giornata precedente. Gli obiettivi dell’aviazione russa sono le aree intorno alle ormai “solite” città: Kiev, Chernihiv, e Kharkiv. Secondo i soldati ucraini, 11 obiettivi nemici volanti sono stati abbattuti: tra questi, un elicottero, un drone, due missili da crociera e sette aerei. Sul fronte marittimo,viene comunicata la distruzione di una nave russa nel porto di Berdyansk, attualmente occupato dai russi nel sudest dell’Ucraina. È sempre la Marina ucraina, e tutte le fonti di “parte” sono sempre oggetto di riflessione. Anche contando che Berdyansk si trova a circa 70 chilometri da Mariupol, una delle città-chiave della guerra.

Le perdite russe secondo Kiev

L’Ucraina punta evidentemente sulla comunicazione delle perdite nell’esercito russo, e anche qui i numeri vanno presi con le provebiali pinze. Finora da Kiev si parla grosso modo di 15.800 russi caduti dal primo giorno di guerra, ovvero il 24 febbraio, fino ad oggi. Il bollettino dello Stato Maggiore delle Forze Armate ucraine viene diffuso su Facebook. Oltre ciò, ci sarebbero sarebbero stati distrutti “530 carri armati, 1.597 mezzi corazzati, 280 sistemi d’artiglieria, 82 lanciarazzi multipli, 47 sistemi di difesa antiaerea”. Numeri forse esagerati, forse no. La durata del conflitto, per ora, è ancora su “livelli di guardia”. Ma si vedranno gli sviluppi.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. Belluari e Porcari

    “L’uno è fatto per domare i mostri, l’altro per far pascolare il bestiame. Tra un signore della guerra che conduce le sue bestie a violenze e un aggiogatore che spinge le folle verso la ghigliottina, non c’è spazio per una terza categoria di dominatori. La storia della razza umana non indica altri vincitori.” – Léon Bloy

    https://telegra.ph/Belluari-e-Porcari-03-24

    By Manlio Amelio in Exquisite Cadavre avec Léon Bloy

  2. Se il bollettino della Ucraina fosse vero, cosa era diventata questa terra “rubata” veramente? Spero non vorranno farci credere che sono il risultato degli armamenti e dei supporti “plug and play” alla E.Musk giunti recentemente…

Commenta