Roma 15 feb – Ha guidato per 36 anni senza patente, l’uomo residente a Calusco d’Adda (Bergamo) come riportato da Tgcom24.

Alla guida da 36 anni senza patente

Un “furbetto del volante”, si legge nell’articolo, noi diremmo un uomo che ha battuto ogni record, inclusi quelli delle multe. Perché 36 anni senza patente ma soprattutto senza venire “beccati”, non sono pochi. E così a Dalmine, durante un controllo di routine, gli agenti della polizia locale sono così costretti ad infliggere una sanzione extra di seimila euro. L’uomo, 54 anni, domenica mattina guidava una Mercedes nera sulla strada provinciale 525, prima di essere fermato da una pattuglia della polizia locale. E dal controllo, per l’appunto, è risultato quanto segue: automobile non assicurata, ma anche che il guidatore non aveva mai avuto una patente .

“Non aveva precedenti”

Così spiega il comandante della Polizia locale di Dalmine, Aniello Amatruda, all’Eco di Bergamo:”Il conducente della Mercedes, che non ha voluto rilasciare nessuna dichiarazione ai nostri agenti al momento del fermo non aveva né precedenti penali né precedenti segnalazioni riguardanti il mancato possesso dell’abilitazione di guida, il che fa pensare che non fosse mai stato controllato prima di domenica scorsa”. I due verbali degli agenti di Dalmine, messi insieme, raggiungono la multa record di oltre seimila euro: 5100 per la mancata patente, e altri 867 per l’assenza di assicurazione. Per il resto, il veicolo risultava di proprietà di un residente in provincia di Pavia, a Mortara, ed è stato sequestrato.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Io non ho capito come fanno a sapere che non aveva la patente da 36 anni. Viene beccato alla guida dell’auto senza patente – e mi sta bene – e cosa dovrebbe dimostrare che guida così da 36 anni, anziché nel solo momento in cui l’hanno beccato?
    O la patente era falsa, ma l’articolo non lo dice, o non si capisce proprio.

Commenta