Il Primato Nazionale mensile in edicola

ItalrugbyRoma, 12 nov – Il grande giorno è arrivato, allo Stadio Olimpico di Roma (ore 15), oggi ci sarà il primo test match della nazionale italiana per questa stagione rugbistica. Gli avversari? Quegli alieni vestiti di nero che hanno fatto del Rugby roba loro. La Nuova Zelanda non ha bisogno di presentazioni, lo sappiamo, parliamo dei campioni del mondo in carica. Campioni che però proprio pochi giorni fa hanno ricevuto una sonora sconfitta dagli Irish, dopo aver totalizzato ben 18 vittorie consecutive. Questa non è una buona notizia per gli azzurri, gli All Blacks vorranno sicuramente riscattarsi e sarà ancora più dura contrastare la loro macchina infallibile.



Conor O’Shea ha annunciato ormai da molte ore il XV che scenderà in campo quest’oggi e possiamo decisamente constatare che non si sia mostrato affatto timoroso di affrontare cambiamenti radicali. Il nostro nuovo Head Coach ha quasi rivoluzionato la formazione titolare, i veterani si contano sulle dita di una mano e sono stati aggiunti tanti i nuovi innesti. Un’Italia giovane, spregiudicata, operaia quella del tecnico irlandese, una squadra che sicuramente potrà divertirsi a mettere in difficoltà i più grandi, con la consapevolezza di non poter pretendere miracoli. In prima linea da sinistra a destra troviamo Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby, 8 caps), Lorenzo CITTADINI (Bayonne, 50 caps), Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousain, 81 caps). In seconda linea 5 Andries VAN SCHALKWYK (Zebre Rugby, 5 caps) e Marco FUSER (Benetton Treviso, 13 caps). I due flanker saranno il giovane Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby, 2 caps) e Simone FAVARO (Glasgow Warriors, 30 caps) con il capitano Sergio PARISSE (Stade Francais, 119 caps) a fare il numero 8. L’esordiente Giorgio BRONZINI (Benetton Treviso) come mediano di mischia mentre a fare l’apertura il poco più esperto Carlo CANNA (Zebre Rugby, 12 caps). Alle ali andranno Angelo ESPOSITO (Benetton Treviso, 7 caps) e Giulio BISEGNI (Zebre Rugby, 2 caps), come estremo un altro giovanissimo: Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby, 3 caps). A disposizione: Ornel GEGA (Benetton Treviso, 5 caps); Sami PANICO (Patarò Calvisano, 3 caps); Pietro CECCARELLI (Zebre Rugby, 4 caps) ; George BIAGI (Zebre Rugby, 11 caps); Francesco MINTO (Benetton Treviso, 28 caps); Edoardo GORI (Benetton Treviso, 53 caps); Tommaso ALLAN (Benetton Treviso, 24 caps); Tommaso BONI (Zebre Rugby, 1 cap).

Mauro Pecchia

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta