Paul_Walker-620x350Roma, 30 set – La morte di Paul Walker fu causata da un difetto della vettura su cui viaggiava? Meadow Walker, sedicenne figlia dell’attore scomparso, ne sembra convinta e ha già in cantiere una causa contro Porsche.

L’attore quarantenne, protagonista della saga di “Fast and Furious” è morto il 30 novembre 2013 in un incidente stradale presso Santa Clarita, Los Angeles a bordo di un’automobile guidata da un amico, Roger Rodas, anch’egli rimasto ucciso. I due erano reduci da un evento benefico organizzato per raccogliere fondi da destinare alle popolazioni colpite dal tifone Yolanda nelle Filippine, quando la Porsche Carrera GT su cui viaggiavano si è schiantata contro un albero e ha preso fuoco.

Per la figlia, tuttavia, non si è trattato di una fatalità. “In quell’auto mancavano i sistemi di sicurezza montati su un’auto da corsa”, ha dichiarato la ragazza, erede di16 milioni di dollari. Secondo Meadow, la vettura usata dal padre era priva del sistema di controllo automatico per impedire che la vettura prendesse fuoco.

Sembra inoltre che accusasse un malfunzionamento delle cinture di sicurezza. I legali della figlia di Paul Walker avrebbero già preparato il ricorso.

Giuliano Lebelli

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here