Roma, 7 nov – Sarà presentato il 9 novembre al Senato L’angelo di Budapest. I giorni della rivolta, graphic novel sulla rivoluzione ungherese del 1956.



Angelo di Budapest fumetto

L’angelo di Budapest, il fumetto

Come precisa l’Adnkronos nel merito, il 9 novembre sarà una giornata di eventi anche per l’editore dell’albo, Ferrogallico Editore, che per L’angelo di Budapest ha organizzato una giornata ricca. L’opera esce in occasione del 65esimo anniversario della rivolta repressa dai carri armati sovietici, ed arriva in Italia fortemente voluto dalla Fondazione Pubblica della cultura ungherese, con le illustrazioni di Attila Futaki, disegnatore Walt Disney

Martedì 9 Novembre a Roma, Ferrogallico Editore organizza una giornata di grandi eventi per la presentazione della graphic novel L’angelo di Budapest. I giorni della rivolta, dedicata alla memoria della Rivolta di Budapest del 1956, schiacciata nel sangue dai carri armati sovietici. Nel 65esimo anniversario della Rivolta, infatti, arriva anche in Italia il fumetto voluto dalla Fondazione Pubblica della cultura ungherese, illustrato da Attila Futaki, disegnatore Walt Disney.

L’opera è un “action-fiction” con personaggi immaginari ispirata ad eventi reali che ricorda una pagina cruciale della storia europea, ed è la versione italiana di Budapest Angyala, voluta dal governo Orban per raccontare a i giovani il coraggio degli ungheresi contro il dominio sovietico ed uscita ormai 5 anni fa, dunque nel 60esimo anniversario della rivolta, dalla Fondazione Pubblica per le ricerche sulla Storia e le Società dell’Europa Centro-Orientale.

Non solo Budapest e non solo fumetti

Che non si tratti solo di Budapest ce lo dice la stessa data di presentazione, il 9 novembre, data in cui si commemora la caduta del muro di Berlino e  – in pratica – la fine dell’Unione Sovietica. Il luogo istituzionale è d’altronde prestigioso (il Senato della Repubblica nella Sala Caduti di Nassyria). Ci saranno Ádám Zoltán Kovács , Ambasciatore d’Ungheria in Italia, il vicepresidente del Senato Ignazio La Russa, e infine Umberto Maiorca, giornalista e autore del saggio storico contenuto nel fumetto, insieme a Federico Goglio, direttore Editoriale Ferrogallico.

Dopo la presentazione del fumetto alle 15, alle 18 si terrà un secondo incontro, riguardante l’Esposizione Fotografica piena di immagini provenienti dagli archivi ungheresi, della Fondazione Pubblica per le ricerche sulla Storia. La giornata si chiuderà alle 18.30, con la presentazione del fumetto in pubblico. A parlare, di nuovo il senatore La Russa, Maiorca, Marco Carucci di Ferrogallico Editore ed Eniko Györi.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta