Il Primato Nazionale mensile in edicola

Malesani ubriaco al VinitalyVerona, 11 apr – Sta facendo il giro dei social network una foto in cui Alberto Malesani, probabilmente un po’ alticcio, stringe in mano un bicchiere di vino bianco tra gli stand del Vinitaly a Verona. La posa è quella da “vecchio ubriacone”, anche se a onor del vero non è possibile dare con certezza il fatto che avesse alzato il gomito. Potrebbe anche solo trattarsi di una foto non veritiera. Quello però su cui ci sono meno dubbi è che si tratti dell’ex allenatore di Parma e Panathinaikos, che da buon veronese doc non sembra disdegnare qualche bicchiere di vino. A dare la “notizia” è la popolare pagina Facebook “Chiamarsi Bomber senza apparenti meriti sportivi”, dove sono migliaia i commenti degli utenti.

Tra i più popolari figurano quelli dove si fa riferimento alle più famose sfuriate di Malesani, “eroe” di conferenze stampa davvero infuocate. Tra le più celebri quella quando era alla guida del Panathinaikos “Io lavoro 24 ore al giorno cazzo!”, o quella al Genoa “mi dite che sono mollo, ma mollo cosa?”, finendo con quella al Sassuolo dove accusava i giornalisti di “non conoscere il suo curriculum”. Ora che l’allenatore veronese non siede su nessuna panchina sembra dedicarsi, con successo, ad altre attività. Ben più divertenti e senza dubbio meno stressanti.

Davide Romano

2 Commenti

  1. EPPOI LUI DICE DI NON ESSERE “MOLLO”?! – MA GUARDATELO…. SEMBRA PROPRIO CHE E’ MOLLO MOLLO, ANZI, E’ PROPRIO MOLLO, E’ UBRIACO “STINCO”!!!!

    Triste parabola “discendente” di un allenatore che, nella sua vita calcistica” ha collezionato successi “a iosa”, ma che nella sua “vita privata” sta solamente prendendo certe “deviazioni” che lo porteranno “diritto diritto” alla fine!!!! Sul suo curriculum calcistico io non mi pronuncio, perchè, vedendo i risultati ottenuti, direi proprio che ha collezionato tanti successi sportivi, ma, vedendolo così, si direbbe proprio che ha imboccato una strada in discesa che lo porterà, in poco tempo, all’oblio da parte di tutti, tifosi e non tifosi!!!
    FORZA ALBERTO… RISOLLEVATI!!!! Che lo sport ed il calcio italiano ti vogliono ancora “al top”!

Commenta