Roma, 8 lug – È morto questa notte, all’età di 67 anni, il regista Carlo Vanzina. Ad annunciarlo la moglie Lisa ed il fratello, lo sceneggiatore Enrico.
Figlio di Steno – nome d’arte di Stefano Vanzina – muove i suoi primi massi insieme a Mario Monicelli. È infatti sul set de L’Armata Brancaleone che Carlo Vanzina comincia ad armeggiare con i ferri del mestiere, fino a debuttare nel 1976 con il film Luna di miele in tre. Il primo successo è del 1982, quando con Eccezziunale…veramente lancia sul grande schermo Diego Abatantuono.
vacanze di natale carlo vanzinaMa è dal 1983, con Sapore di Mare, che Carlo Vanzina inaugura un filone destinato, nel bene o nel male, a scrivere la storia recente del cinema italiano. Sulla scia del successo della pellicola, ne viene prodotta una versione “invernale”: Vacanze di Natale, primo di una lunga serie di “cinepanettoni” – scritti insieme all’inseparabile fratello, vero deus ex machina delle sceneggiature – che racconteranno in chiave comica e ironica l’Italia delle vacanze in montagna (e non solo).

1 commento

  1. Storia del cinema italiano. Bravi , era ora , parole impeccabili e sensate , dispiace moltissimo……. Se ne va uno dei migliori, un uomo vero………fra i tanti codardi e vigliacchi sinistri, pseudo attori , piccoli uomini,froci ed ermafroditi comunistoidi che avrebbero potuto salutarci , ci abbandona invece uno spirito libero , leggero, che con i suoi film ci ha fatto sorridere e riflettere sui nostri pregi e difetti…….un sincero saluto.

Commenta