Il Primato Nazionale mensile in edicola

Termas de Rio Hondo (Argentina), 8 apr – Qualifiche bagnate per la seconda gara della MotoGp. Dopo gli ultimi giorni di polemiche in casa Ducati che vedono un Jorge Lorenzo frustrato che accusa l’ingegner Dall’Igna e il compagno di scuderia Andrea Dovizioso di mettergli pressione abbattendogli il morale, troviamo una griglia di partyenza quantomeno particolare.
Una pole position fantastica per Jack Miller con gomme da asciutto su una pista bagnata,
egregio e temerario nel domare la selvaggia Ducati privata del team Pramac, secondo Dani Pedrosa con la sua Honda e a chiudere la prima fila un ottimo Johann Zarco su Yamaha. Solo sesto Marc Marquez mentre un’altra Ducati privata, quella di Tito Rabat, raggiunge un ottimo quarto posto. Partiranno in ottava e undicesima posizione Andrea Dovizioso Valentino Rossi, con una gara che si prospetta molto difficile per le moto dei team ufficiali a causa della pioggia che potrebbe ripresentarsi questa notte. Ottimo piazzamento per Aleix Espargaro su Aprilia, che conquista la settima pizza con la sua Aprilia.
Questa è la griglia definitiva per la gara MotoGp di stasera, che si aspetta molto particolare a causa di tutti gli outsider presenti nelle prime tre file:
1 J. Miller (Ducati)
2 D. Pedrosa (Honda)
3 J. Zarco (Yamaha)
4 T. Rabat (Ducati)
5 A. Rins (Suzuki)
6 M. Marquez (Honda)
7 A. Espargaro (Aprilia)
8 A. Dovizioso (Ducati)
9 M. Vinales (Yamaha)
10°C. Crutchlow (Honda)
11 V. Rossi (Yamaha)
12 A. Iannone (Suzuki)
13 K. Abraham (Ducati)
14 J. Lorenzo (Ducati)
15 S. Redding (Aprilia)
Tommaso Ceccarelli



Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta