Il Primato Nazionale mensile in edicola

Schermata 2016-05-12 alle 18.39.45Roma, 12 mag – Può capitare a tutti di fare della gaffe, ma certo quella capitata Michelle Mone, imprenditrice inglese attiva nel campo della moda, è davvero particolare. Non è da tutti infatti scambiare un uomo di 22 anni affetto da nanismo per un bambino di 6 anni, prenderlo in braccio e scattare con lui un bel selfie davanti a 3 mila persone che avevano preso parte a quel convegno dove tu eri l’ospite d’onore.

Il fatto è accaduto in Vietnam, dove la Mone, ex modella che produce ora articoli di lingerie, nominata addirittura baronessa dalla Regina Elisabetta, si trovava per parlare a questo convegno e fare incetta di premi per i suoi risultati raggiunti in ambito lavorativo. Al termine del suo discorso quello che le era sembrato essere un bambino di 6 anni, ma che in realtà era un “nano” di 22, le si è avvicinato con un mazzo di fiori in mano. Lei ha iniziato da subito a comportarsi in maniera tenera con lui, finendo poi per prenderlo in braccio e scattare la foto. Schermata 2016-05-12 alle 18.39.36

“E’ stato il momento più imbarazzante della mia vita. Mentre parlavo davanti a 3 mila persone l’ho preso in braccio perché pensavo fosse un bambino e invece era un uomo!”, è stato il suo commento al post su Twitter. Il protagonista dell’equivoco si chiama Nguyen Tan Phàt e non è stato molto contento della gaffe come si evince (forse) dal suo racconto su Facebook, anche se in ogni caso non sembra dispiaciuto per la notorietà acquisita. Anche se ad onor del vero c’è da dire che il volto molto infantile dell’uomo poteva trarre effettivamente in inganno sull’età, resta senza dubbio una gaffe clamorosa.

Davide Romano

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta