Il Primato Nazionale mensile in edicola

nutella olio di palmaBruxelles, 2 giu – Una campagna “denigratoria, falsa e ingannevole” quella messa in piedi da Delhaize, gruppo belga della grande distribuzione, contro Ferrero e il suo prodotto di punta, la crema spalmabile Nutella. È in questi termini che si esprime la corte d’appello di Bruxelles, dando ragione al gruppo dolciario italiano e comminando a Delhaize una multa che potrà raggiungere il milione di euro.



Oggetto del contendere è l’ormai celebre olio di palma, ingrediente che Ferrero non ha mai fatto mistero di continuare ad utilizzare per la Nutella ma che negli ultimi ha dato origine ad una vera e propria psicosi. Delhaize, secondo l’accusa, avrebbe messo in piedi una campagna che, puntando sul rispetto dell’ambiente e facendo leva sulla presunta pericolosità dell’olio di palma usato nella produzione cioccolato, di fatto presentava il proprio prodotto come migliore rispetto a quello prodotto ad Alba e dintorni.

Black Brain

Nel 2015 un pronunciamento del tribunale di primo grado aveva dato ragione ai belgi, oggi il ribaltamento della sentenza: quelle di Delhaize sono dichiarazioni comparative illecite in quanto – allo stato dell’arte – non verificabili. Da qui la multa: se non interromperà immediatamente la sua campagna dovrà pagare 25mila euro per ogni infrazione, fino ad un massimale di 1 milione di euro.

Nicola Mattei

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. Secondo me la FERRERO farebbe comunque bene a sostituire l’olio di palma con un altro prodotto di sicura innocuità.

Commenta