Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 28 mag – La rabbia del quartiere dopo il terribile incidente di ieri sera causato da un’auto impazzita guidata da tre rom, che ha investito un gruppetto di persone alla fermata dell’autobus, uccidendo una donna e ferendone gravemente altre tre.

Sangue di Enea Ritter

 

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. io non sono razzista sono anche volontaria di strada e amica di una famiglia Rom che si è integrata paga l affitto e le utenze.fanno la differenziata e curano la pulizia delle scale hanno mandato i figli a scuola e due già lavorano,incensurati ,sono rari ma qualcuno ce ne è e infatti nessuno li discrimina e sono ben voluti da tutto il vicinato , non sono simpatizzante della lega ne di Salvini anzi sarei di sinistra ..ma sono “delinquentista “chi delinque in galera e i campi chiusi perchè sono un indecenza..se rispetti le regole come la famiglia che ho menzionato bene sennò te ne vai affan ..con la tua sporcizia la tua immondizia la tua ignoranza. Anche Italiani hanno falciato pedoni può accadere in un incidente non è questo il discorso,quello di ieri non è stato un incidente ..è che loro vivono senza regole per tutto e disprezzano la vita umana di chi cerca di accoglierli..

Commenta