Roma, 6 dic – Per il consigliere medico della Casa Bianca Anthony Fauci la variante Omicron è “meno grave del previsto”, come affermato in un virgolettato citato da Tgcom24.

Fauci e la Omicron

Per Fauci “sono abbastanza incoraggianti” i dati preliminari del Sudafrica sulla gravità della variante Omicron. Fauci ha aggiunto che la Omicron potrebbe essere meno grave del previsto, ma che sarebbero necessari più dati per tracciare un profilo di rischio: “Chiaramente, in Sudafrica, l’Omicron ha un vantaggio di trasmissione” che il dottore lo spiega sempre con il basso numero di vaccinati. Ma ciò nonostante, “sebbene sia troppo presto per fare dichiarazioni definitive al riguardo, finora non sembra che ci sia un alto grado di gravità”.

Ovviamente, sarebbe troppo bello osservare una relativa tranquillità: “Ma dobbiamo davvero stare attenti prima di stabilire che sia meno grave o che non causi alcuna malattia grave paragonabile al Delta, ma finora i segnali sono abbastanza incoraggianti”. La variante Omicron, secondo i dati di domenica, sarebbe attualmente presente in 15 Stati americani.

Nel frattempo, a New York, obbligo vaccinale per i lavoratori

Dal 27 dicembre, a New York, scatterà l’obbligo vaccinale per tutti i lavoratori del settore privato. Ad annunciarlo il sindaco uscente Bill de Blasio: è la prima misura di questo genere negli Stati Uniti. “Vogliamo così evitare una nuova ondata di contagi, a partire da quelli legati alla variante Omicron”, ha dichiarato de Blasio.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta