Roma, 8 nov – Un paesino al prezzo di una casa. L’incredibile offerta immobiliare avviene in Spagna, ai confini con il Portogallo, come riporta Europa Today.

Spagna, un paesino al prezzo di una casa

Una storia, più che un’offerta immobiliare. Grottesca per non dire pazzesca. Salto de Castro, una frazione del comune di Fonfría, è un paesino che viene venduto al prezzo di una casa singola, come riportano anche le cronache locali. Il paesino al costo di casa si trova al confine con il Portogallo, nella comunità autonoma di Castilla y León. L’insieme di case è staco costruito nel 1952, poco prima della costruzione del bacino idroelettrico di Iberdrola. È abbandonato da più di 30 anni. Dal 1989, per la precisione. Oggi appartiene a una famiglia che lo aveva acquistato vent’anni fa per renderlo un polo turistico, ma non è andata secondo il progetto (anche a causa della crisi).

Centro completamente disabitato

Sulle cronache spagnole di Antena 3 si parla di possibile chiusura a 240mila euro, nei siti italiani di 260mila. Ma cambia poco. Il centro, al momento, è completamente disabitato: 44 case di cui cinque indipendenti. Ma ci sono anche un bar, una chiesa, un ostello e una scuola. I proprietari dichiarano che la persona che lo acquisisce avrà accesso anche alle sovvenzioni statali della giunta di Castilla y León.

Alberto Celletti

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

5 Commenti

  1. dovrei dargli dei soldi per andare a vivere in un paesino spopolato,con case che andranno ristrutturate,e
    in una nazione con il diritto sessuato dove come uomo valgo legamente meno di una donna?
    manco morto.

  2. Caro…gnone Evar, purtroppo non è proprio così, fatti un giro per l’ est europa, filo Usa (volutamente non mondata) ed ex Urss (parzialmente mondata) e ti accorgerai che gli italiani fetusi c’ entrano poco, possono essere raramente complici… sì ma non certo “creatori” e stabilizzatori.

Commenta