Il Primato Nazionale mensile in edicola

sgarbi rinascimentoRoma, 13 gen – Dopo lo spettacolo su Caravaggio, Vittorio Sgarbi partirà con il già annunciato evento itinerante sul Rinascimento. Ma non sarà una serie di appuntamenti dedicati alla storia dell’arte. O meglio, non solo. Sgarbi ha infatti altro in mente. Un partito, per la precisione. Che si chiamerà proprio Rinascimento, il cui omonimo tour rappresenterà il catalizzatore per lanciare la nuova esperienza politica del critico d’arte ferrarese, già deputato per Forza Italia, sottosegretario alla cultura e sindaco di Salemi.



“L’idea mi è venuta qualche mese fa. Ho pensato fosse giusto creare un progetto che riportasse al centro dell’ azione politica il primato della bellezza“, spiega Sgarbi intervistato dal Corriere della Sera. “Il partito si chiamerà Rinascimento perché stiamo vivendo un neo-Medioevo culturale e occorre ricominciare a credere e investire nella bellezza”.

“Abbiamo un patrimonio immenso – continua – che racchiude un’ economia ignota. C’ è qualcosa di alterato nella percezione di ciò che l’ Italia è. E di questo la politica non si occupa. È come se il governatore delle Maldive fingesse di ignorare il mare”. Ecco perché sarà l’architettura lo snodo centrale: “In Italia ci sono 25 milioni di edifici, di questi: 12 milioni sono stati eretti dal sesto secolo avanti Cristo fino al 1960; tutti gli altri, 13 milioni, da quel momento in poi. Il caos estetico è evidente. Bisognerebbe fare come nel cibo”, imitando secondo Sgarbi il modello Slow Food di Carlo Petrini: “Io voglio inventare la Slow Architecture. Che non prevede pale eoliche ma un ritorno all’edilizia con materiali tradizionali e dall’impatto estetico positivo“.

Non solo edilizia: “Ho un programma molto ricco, a cominciare dall’abolizione delle Regioni. Poi c’è la questione fiscale: proporrò di stabilire un tetto fiscale: il 15% fino a 36 mila euro e il 25% fino a 500 mila euro, il 30% fino a un milione di euro, il 35% oltre un milione di euro. E questa soglia non si supera”.

Nicola Mattei

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

5 Commenti

  1. L’importante è portare avanti un discorso di Rinascita Nazionale, tutti uniti, per sconfiggere la sinistra artefice della distruzione e svendita dell’Italia e dei nostri valori.

    Come diceva S.E. Benito Mussolini, quando io non sarò più, tutti non basteranno a me.

    Noi siamo i figli migliori d’Italia e non cederemo mai !

  2. Finalmente ….con la nascita di questo partito la cultura Italiana rivede la luce….basta con la distruzione del nostro paese!!!

  3. Ho già inviato la mia adesione, come avere la tessera ? (pfaricc@tin.it)
    Grazie, Paolo Faricciotti – 25017 – Lonato del Garda (BS)

  4. salve spero che il nostro amico Vittorio Sgarbi porti avanti questo movimento .nel bene degli italliani e del nostro bel paese che possiamo essere leader nel mondo . E il nostro amico Vittorio quando parla del nostro paese ITALIA e un grande e ha capito che abbiamo molte risorse .Un saluto e viva l italia e rendiamola viva e facciamola rinascere ed essere grande e magnifica.

Commenta