Roma, 22 mar – Elly Schlein comincia a collezionare perle, e l’ultima sulla scienza “imbrattatrice” non può passare in secondo piano. Dopo i fatti di Palazzo Vecchio e la scena onestamente ridicola del Dario Nardella salvatore del patrimonio artistico, il turbinio a sinistra non si ferma, e noi non possiamo perderci lo spettacolo.

Schlein: “Chi imbratta i muri chiede di ascoltare la scienza”

I manifestanti di Ultima generazione imbrattano gli edifici pubblici? Per Elly Schlein stanno “chiedendo di ascoltare la scienza. Il segretario dem l’ha sparata grossa durante la trasmissione Stasera c’è Cattelan la cui puntata con lei ospite andrà in onda questa sera. Parole che mostrano già la pasta(frolla) del nuovo leader del Nazareno: “Al di là del metodo scelto che posso non condividere, non dobbiamo fare l’errore di guardare troppo il dito e non la Luna. Stanno solo chiedendo di ascoltare la scienza. Quando ci siamo trovati ad affrontare il dramma della pandemia, noi politici e istituzioni abbiamo dovuto affidarci a chi ne sapeva di più. Ma se l’abbiamo fatto con la pandemia, perché non lo facciamo invece sul clima?”. Non mancano, ovviamente, le marchette all’universo Lgbt che però, diciamolo, erano anche più scontate e banali. La manifestazione pro “figli di coppie omogenitoriali” di Milano è stata fatta contro un “governo che ci vuole riportare molto indietro nel tempo”, dice. “Frutto dell’ideologia”, rimarca. Come se quella arcobalenata non lo fosse, al punto in cui si trova di parlare di figli tecnicamente impossibili praticamente da sempre.

Noi non aspettavamo altro

Al netto delle previsioni sugli esiti popolari del Pd targato Schlein non necessariamente negative (nel breve periodo in molti ipotizzavano una crescita dei consensi a sinistra del “nuovo Nazareno” e gli ultimi sondaggi pare confermino questa visione), noi non aspettavamo altro. Che Elly Schlein potesse regalarci perle su perle non è mai stato in dubbio. Che potesse superare di diverse lunghezze i record già “invidiabili” del predecessore Enrico Letta pure. Ora siamo solo all’inizio, ed è un inizio da campioni. Chi distrugge e imbratta è praticamente una sorta di discepolo della scienza. Perché sì, il segretario dem è arrivata a sostenere questo. Ci sarà da divertirsi, indipendentemente dai consensi del Pd (sulla cui decrescita nel lungo periodo è giusto e sacrosanto puntare, non avendo certezze come è logico che sia, ma solo genuine speranze).

Stelio Fergola

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

Commenta