Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 24 set – La sanità in Italia sta subendo una crisi che inevitabilmente coinvolge tutti i cittadini. Falcidiato da illogiche normative europee, recepite senza indugio e messe in atto dalle Regioni, uno dei settori fondamentali dello stato è messo a dura prova. Ecco allora che iniziative come quella del GR.I.ME.S (Gruppo Intervento di Medicina Sociale), sono meritevoli e degne di particolare attenzione. Si tratta di una serie di attività gratuite proposte da un’associazione di medici, infermieri e personale sanitario che operano con interventi che spaziano dalla formazione alla medicina preventiva, alle visite mediche gratuite fino alla raccolta e distribuzione di farmaci e ai presidi sanitari sul territorio.
Il Grimes intende inoltre mettere a disposizione dei cittadini statistiche e studi per l’elaborazione di proposte di legge volte a rimettere al centro del Sistema Sanitario l’assistenza e la cura del malato. Obiettivi importanti e in parte senz’altro ostici da raggiungere ma che i medici dell’associazione ritengono, giustamente, fondamentali. “Grazie ai nostri volontari” – dichiara il responsabile nazionale del Grimes Vincenzo Artese – “saremo presenti in molte piazze italiane sabato 29 e domenica 30 settembre con la giornata nazionale per il controllo della pressione arteriosa, un’iniziativa che si ripete dopo l’enorme successo riscosso nella scorsa edizione svoltasi il 2 giugno 2018”.
“In Italia come in altri paesi industrializzati” – afferma il dr. Artese – il rischio di patologie cardiovascolari ha visto un notevole incremento legato non solo alla familiarità con tali patologie ma anche ad abitudini e stili di vita malsani per la salute. La medicina preventiva come anche l’informazione rappresentano armi preziose non solo per la salute ma anche per la spesa pubblica”. Per scoprire dove effettuare il rilevamento gratuito nelle vostre città, potete seguire le pagine regionali Facebook di Gr.I.Mes.
Alessandro Della Guglia

Commenta