Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 7 mag – Con le elezioni europee alle porte, il Primato Nazionale torna oggi nelle edicole di tutt’Italia con un’ampia panoramica sugli scenari che potrebbero cambiare – o non cambiare – l’Unione europea dopo il voto. Riusciranno le forze euroscettiche a imporre la loro agenda a Bruxelles? Per l’Italia sarà possibile migliorare la propria posizione e uscire dalla crisi economica? A tutte queste domande hanno tentato di rispondere nel focus i nostri autori. Imperdibile, in particolare, è un’intervista a Simone Di Stefano, segretario nazionale di CasaPound Italia, che si è soffermato diffusamente sulla necessità improrogabile dell’Italexit, ossia sull’uscita della nostra nazione dalla Ue e dall’euro.



Inchieste e reportage

Nella consueta galleria di rubriche e approfondimenti, merita una menzione speciale un’inchiesta sui foreign fighters italiani a firma di Cristiano Coccanari. La morte di Lorenzo Orsetti, infatti, non ha finora contribuito ad alimentare un doveroso dibattito su coloro che, dai centri sociali dell’estrema sinistra, si sono uniti alle milizie curde in Siria e, secondo i giudici, potrebbero riportare violenza e guerriglia all’interno del nostro territorio nazionale. Da segnalare anche un reportage realizzato dal Primato Nazionale in Sudafrica, che racconta ai nostri lettori la terribile persecuzione a cui è soggetta la minoranza bianca: un vero e proprio genocidio che, però, non trova spazio sulla stampa mainstream, tutta intenta ad ammannirci l’immagine fasulla di un Sudafrica «nazione arcobaleno».

Black Brain

Puoi acquistare la tua copia del Primato Nazionale anche in formato digitale a questo link

Storia e attualità

Da non perdere anche un ricco approfondimento sulla famiglia tradizionale a firma dello storico Tommaso Indelli. Soprattutto ora che, con il Congresso di Verona, la sinistra è passata all’attacco della famiglia, infatti, si impone come necessaria la difesa totale di una cellula fondante della nostra civiltà. Da menzionare, infine, la presenza di un bel fumetto dedicato da Ferrogallico alla straordinaria figura di Berto Ricci, scrittore di talento, brillante polemista, maestro di Indro Montanelli e militante politico esemplare.

Elena Sempione

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta