Roma, 17 set – La testa di Matteo Salvini usata come una pignatta e presa a bastonate nell’ilarità generale di una festa svoltasi pubblicamente al Parco Schuster, nei pressi della Basilica di San Paolo, Roma. Le foto, ovviamente, postate su Facebook. Chissà se le solerti squadre di psicopolizia della “grande F” di Zuckerberg saranno così solerti nel segnalare questo contenuto come “di incitamento all’odio” e “promotore di violenza”. Era ironico, sappiamo già la risposta.

C’era la fila tra i partecipanti all’evento, peraltro pubblicizzato sui siti istituzionali di Roma Capitale, per bendarsi gli occhi e tentare di colpire il faccione dell’ex ministro dell’Interno. Così, ebbri di alcol e con la bava alla bocca, incoraggiati dal dj che incitava a “spaccare la faccia a Salvini”, si sono dati tutti da fare. Alla fine lo speaker poi ha urlato: “Ragazzi, è ufficiale: abbiamo rotto la testa a Salvini”. Teatro del tutto, il rossissimo VIII Municipio di Roma Capitale.

La reazione della Lega

La reazione della Lega capitolina non si è fatta attendere, diramando una nota firmata da Francesco Zicchieri, coordinatore Regionale, Claudio Durigon, vice coordinatore regionale, Flavia Cerquoni, coordinatore romano, Maurizio Politi, capogruppo in assemblea capitolina, Daniele Maggi, coordinatore del Municipio Roma 8, e Franco Federici e Raffaella Rosati, consiglieri municipali: “È vergognoso quanto accaduto questa notte nel corso di un evento a parco Schuster. Un gruppo di esaltati ha appeso ad un filo la testa di Salvini e poi ha proceduto a prenderla a bastonate, con tanto di incoraggiamento del dj. Cosa ancora più scandalosa è il fatto che l’evento risulti sponsorizzato mediaticamente dai siti di Roma Capitale“. Gli esponenti della Lega di Roma hanno poi spiegato di aver  “predisposto un’interrogazione urgente al sindaco per sapere se abbiano usufruito di finanziamenti pubblici e sopratutto chiediamo che Virginia Raggi si dissoci immediatamente da tale gesto, togliendo eventuali autorizzazioni a questi fomentatori di odio”.

È SUCCESSO STANOTTE A ROMAEcco cosa hanno fatto al Parco Schuster nella notte di lunedì 16 settembre intorno alle 01:30.Lo speaker urla al microfono: "Ragazzi, è ufficiale: abbiamo ROTTO la TESTA a SALVINI!"La folla festeggia mentre viene spaccata la piñata di Matteo Salvini

Publiée par Radio Globo sur Dimanche 15 septembre 2019

Cristina Gauri

 

6 Commenti

  1. Orripilante! BUGIARDI, AVIDI, CIECHI E… VERI INCITATORI ALL ODIO… E NEPPURE RAZZISTA! MA DI UN CON NAZIONALE CHE VUOLE SALVARE LA PROPRIA PATRIA E GLI ITALIANI TRA CUI… FORSE… SONO ANCH’ESSI ANNOVERATI!

  2. Senti e uno schiffo….salvini puoi co siderarlo avversario politico ma MAI tuo nemico ….genitori insegnate il senso civico ai vistri figli ..altrimenti vi troverete in casa degli assassini e poi saranno lacrime amare

Commenta