Roma, 8 feb – Per la Gismondo il Comitato tecnico scientifico (Cts) va sciolto dopo il 31 marzo, come riporta Adnkronos. Una procedura che – in teoria – dovrebbe essere inevitabile.

Gismondo sul Cts: “Mantenerlo non ha alcuna logica”

La virologa Maria Rita Gismondo sul Cts entra ancora una volta a gamba tesa, stavolta in modo piuttosto “facile”, considerato il quasi certo stop allo stato di emergenza il 31 marzo, ribadendo però un concetto che già aveva espresso in passato. Ora insiste: “Prorogare nuovamente lo stato di emergenza dopo la scadenza del 31 marzo non sarebbe coerente con la situazione che stiamo vivendo”. Ad aprile “lo stato di emergenza dovrebbe dunque cessare. Non credo abbia una logica mantenere il Comitato tecnico scientifico“.

Stop a stato di emergenza e Comitato

La Gismondo, direttrice del Laboratorio di microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell’ospedale Sacco di Milano, parla quindi dello stato di emergenza. “Dovrebbe cessare”, dice, “anche per dare un segno all’Europa, di non essere i peggiori”. Senza contare i danni al turismo, che è stato penalizzato enormemente dalle restrizioni. Il vacanziere straniero sarebbe infatti “psicologicamente” intimorito da un eventuale rinnovo. I turisti “piuttosto che venire in Italia possa preferire altri Paesi”. E sul Cts rincara la dose:”Convocato per affrontare una situazione d’emergenza, non credo debba continuare. Anche perché già ci sono, all’interno del ministero della Salute, ma anche a livello interministeriale dei tavoli di discussione e di approfondimento che non hanno bisogno di un ulteriore Comitato tecnico scientifico”.

Alberto Celletti

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

5 Commenti

  1. Draghi ovviamente se ne fregherà delle richieste e paraculi scusate non ci prendo mai Parlamentari continueranno a convertire in Legge qualsiasi sua porcheria.

    Ce lo chiedono gli #USA che vogliono assolutamente mantenere il monopolio farmaceutico in europa
    https://thesaker.is/americas-real-adversaries-are-its-european-and-other-allies-the-u-s-aim-is-to-keep-them-from-trading-with-china-and-russia/

    ora capite perché Sputnik non è stato approvato dagli #EuroZerbini #USA ? 😀

  2. […] “Dovrebbe cessare”, dice, “anche per dare un segno all’Europa, di non essere i peggiori”. Senza contare i danni al turismo, che è stato penalizzato enormemente dalle restrizioni. Il vacanziere straniero sarebbe infatti “psicologicamente” intimorito…“Dovrebbe cessare”, dice, “anche per dare un segno all’Europa, di non essere i peggiori”. Senza contare i danni al turismo, che è stato penalizzato enormemente dalle restrizioni. Il vacanziere straniero sarebbe infatti “psicologicamente” intimorito…Read More […]

Commenta