Roma, 25 ago – La crisi investe perfino i Vigli del Fuoco, un corpo statale, come riporta l’Agi.

Vigili del Fuoco, la crisi: “Mancano personale e mezzi”

Il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco lancia l’allarme: “Grave carenza di personale, pochi automezzi e scarse attrezzature: i Vigili del Fuoco, impegnati non solo sul fronte degli incendi boschivi, anche questa estate, rischiano di non riuscire a garantire il soccorso al Paese”. Il corpo è in crisi e chiede uomini e mezzi: in sostanza, assunzioni e investimenti. Tanto è che il 26 luglio ha promosso una protesta contro l’incremento di organico insufficiente. Cgil, Cisl e Uil, con i suoi segretari Mauro Giulianella,  Massimo Vespia e Franco Giancarlo, hanno inviato un appello al ministro dell’Interno e ai vertici del Dipartimento. Il contenuto? Una richiesta di “stanziamenti specifici indirizzati ad incrementare gli organici del Corpo, in atavica carenza sia nel settore operativo, sia nel Ruolo tecnico professionale. Alle promesse non sono seguiti i fatti”. Si chiede un piano triennale di assunzioni. E lo scopo è colmare le lacune di personale, presenti “tra la dotazione organica teorica (39.500 unità) e quella reale (35.000 unità)”. Servono, insomma, altri 4.500 uomini.

La petizione su Change.org

Il corpo ha anche iniziato una raccolta firme su Change.org per chiedere aiuto. Il testo della petizione è piuttosto esplicito: “Lo sai che, nel caso dovessi aver bisogno dei Vigili del fuoco, ti troveresti in pericolo?” Secondo le richieste dell’Ue, ci dovrebbe essere un vigile ogni 1500 abitanti, mentre “l’attuale rapporto in Italia tra vigili del fuoco e popolazione”, ce ne mostra uno “ogni 15.000 abitanti!“. E si chiude con un commento: “Una cifra totalmente inadeguata e lontana dagli standard europei che mette a rischio le attività di soccorso nel nostro Paese”.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Un lavoro stupendo, duttile ed intelligente, formativo ed altamente sociale, sempre rispettato… Cosa ha impedito ad i giovani di far davvero la fila per esserci?!?!?! Provate ad indovinare.

  2. in italia non funzionano gli ospedali entri ed esci morto pieno di medicinali infermieri che dormono e medici incompetenti state attenti

Commenta