Il Primato Nazionale mensile in edicola

Thom YorkeRoma, 29 mag – Che i Radiohead non siano un gruppo facile è noto. Che occorra del tempo per capirli bene si sa. E infatti la nuova canzone di Thom Yorke, frontman della band inglese, richiede 18 giorni solo per completare il primo ascolto.

Il brano si intitola Subterranea e ha battuto il record della canzone più lunga di sempre. In totale si tratta 432 ore di musica.

E non pensiate che il poliedrico artista dell’Oxfordshire si sia limitato a pensare un brano di lunghezza normale e metterlo in loop: in Subterranea non ci sono due soli soli minuti identici fra loro.

Certo, la vera domanda è: chi è che si metterà ad ascoltare un brano di 18 giorni? In realtà non si tratta di una operazione strettamente commerciale, Yorke ha solo voluto comporre la colonna sonora per mandarla dagli altoparlanti nel centro di arte contemporanea di Sydney “Carriageworks”, dove è in corso l’esposizione dell’artista e amico della band Stanley Donwood, in mostra fino al 6 giugno.

“I bassi tuoneranno dal pavimento, i medi echeggeranno attraverso le pareti, mentre gli alti pioveranno dal soffitto”, recita un comunicato trasmesso dalla stazione radio australiana Triple J.

Giorgio Nigra

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta