Il Primato Nazionale mensile in edicola

Medellin, 1 dic – Un omaggio da brividi, un momento che ci restituisce il vero significato del calcio, della passione, del tifo. Ieri sera, allo stadio Atanasio Girardot di Medellin, si sarebbe dovuta disputare Atletico Nacional-Chapecoense, finale della Copa Sudamericana (l’equivalente della nostra Europa League). Il disastro aereo che ha colpito la squadra brasiliana ha impedito di disputare una partita che, purtroppo, resterà nella storia nonostante l’arbitro non abbia fischiato il calcio di inizio. I tifosi dell’Atletico Nacional hanno riempito lo stesso gli spalti del loro stadio, rendendo omaggio agli sfortunati avversari intonando il coro “”Vamo, vamo Chape! Vamo, vamo, Chape!”, unendo idealmente tutto il mondo del calcio.

Davide Romano

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta