Roma, 6 ott – Muhoozi Kainerugaba ha pagato caro il suo ardore verso Giorgia Meloni. Un momento romantico di cui tutti gli siamo debitori, quando il nostro eroe, è proprio il caso di dirlo, aveva coraggiosamente offerto cento pregiatissime vacche per convolare a nozze con il nostro prossimo presidente del Consiglio.

Muhoozi Kainerugaba, la caduta di un eroe romantico

Muhoozi Kainerugaba ha perso il posto, ma lo ha fatto per amore. L’eroe ugandese, il “generalissimo” come qualcuno l’ha chiamato, è stato rimosso dal suo incarico di comandante delle truppe di terra. Il presidente del Paese, nonché padre, deve avergli dato una bella strigliata in privato, oltre che in pubblico, come riportato da Today. Tweet al miele, troppo al miele, verso Giorgia Meloni, la donna “sincera e senza paura”, come l’aveva definita Kainerugaba, prima che si lanciasse nella sua improvvida impresa di Casanova intercontinentale via web. Così Yoweri Museveni ha deciso: Kainerugaba rimosso dal comando. In ogni caso, si tratta di una punizione parziale, al netto della nota di colore. Questo considerato che il 48enne è stato comunque promosso generale a pieno titolo, ovvero il più alto in grado dell’esercito. Un provvedimento, dunque, anche formale: Kainerugaba rimarrà inoltre il consigliere del presidente per le operazioni speciali.

La “promozione commerciale” delle vacche via Twitter

Kainerugaba non smette mai di stupire, e sui social rimane molto attivo. Al punto da spiegare agli “amici italiani” i pregi delle vacche Nkore, le stesse che aveva offerto come aspirante sposo della Meloni. Ma anche di avere atteggiamenti decisamente poco istituzionali, come la minaccia di invadere il Kenya. La genialità è parte essenziale di quest’uomo. Il nuovo comandante di terra è Kayanja Muhanga, in precedenza attivo alla guida delle  truppe in Somalia e in Congo.

Alberto Celletti

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta