Roma, 24 giu – Usare la pistola finta per spaventare i gabbiani, ma allertare tutto il vicinato. La stramba storia è raccontata da Today ed è avvenuta nei pressi di Genova.

L’uomo che usa la pistola per spaventare i gabbiani

Si fa proprio di tutto, a volte, per liberarsi di fauna che crea disordini. Ma meglio scegliere con cura i metodi, visto che le possibilità di suscitare reazioni spaventate sono sempre dietro l’angolo. Si trovava sul tetto del cinema Italia, ad Arenzano (un piccolo centro vicino al capoluogo ligure), l’uomo “armato di pistola” intenzionato a spaventare i gabbiani. Peccato che la pistola fosse finta e usata solo allo scopo di sgombrare dalla presenza dei volatili. I presenti, però, non se ne accorgono e chiamato spaventati il 112, allertando quindi le forze dell’ordine.

Polizia e carabinieri arrivano sul posto

I cittadini dunque si allarmano e chiamano i soccorsi, mentre a poca distanza dal centro si stava tenendo la “festa dell’Acciuga”. La polizia, insieme a un volontario dell’Associazione Nazionale Carabinieri, isola immediatamente la zona intorno al cinema. I militari però, una volta entrati, scoprono che l’uomo lavorava nella struttura ed era salito sul tetto con un’arma finta con il solo scopo di spaventare i gabbiani. Per fortuna, comunque, la storia è stata chiarita e l’allerta si è rivelata priva di reali rischi.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta